VITA

Domani in piazza i 10mila di don Benzi contro la tratta

21 Dicembre Dic 2007 0100 21 dicembre 2007

Partira' domani, sabato 22 dicembre, alle ore 20,30 a Roma da Piazza dell'Esquilino (Basilica Santa Maria Maggiore)

  • ...
  • ...

Partira' domani, sabato 22 dicembre, alle ore 20,30 a Roma da Piazza dell'Esquilino (Basilica Santa Maria Maggiore)

La marcia promossa dalla 'Comunita' Papa Giovanni XXIII' per le vittime della tratta e della prostituzione schiavizzata partira' domani, sabato 22 dicembre, alle ore 20,30 a Roma da Piazza dell'Esquilino (Basilica Santa Maria Maggiore). Oltre 10 mila persone si uniranno alla manifestazione alla quale parteciperanno anche i movimenti 'Rinnovamento nello Spirito', 'Cammino Neocatecumenale', 'Movimento dei Focolari', 'Forum Nazionale delle Associazioni Familiari', il 'Movimento Tra Noi' e l'Associazione Nazionale 'Papa Boys'. Il Servizio Antitratta dell'associazione 'Comunita' Papa Giovanni XXIII' fondata da don Oreste Benzi comunica in occasione dell'evento i dati sugli interventi di recupero effettuati negli ultimi anni: "Dal 1990 ci siamo fatti carico di questa sofferenza ed ingiustizia che vivono migliaia di donne e bambine: oggi sono oltre 100.000 le donne schiavizzate, il 40% minorenni, costrette alla prostituzione con la violenza. In questo periodo abbiamo aiutato piu' di 6.000 donne e bambine di varie nazionalita', accogliendole nelle nostre 'case famiglia' e 'famiglie aperte'. Attualmente sono inserite nel programma di protezione sociale 315 ragazze straniere: per il 66% sono nigeriane, seguono rumene (11 %), cinesi (7%), russe (3 %), ucraine (2.8%), moldave (2.5 %), albanesi (2 %), polacche (1%), e poi in piccole percentuali dal Brasile, Bulgaria, Camerum, ex-Jugoslavia, Lettonia, Mongolia, Senegal, e Ungheria".