VITA

Modena, frutta equosolidale nei distributori automatici

29 Gennaio Gen 2008 0100 29 gennaio 2008

Il servizio esteso su tutta la Provincia. Previsti 400 punti vendita, molti nelle scuole. L'iniziativa è nata dalla cooperativa sociale di migranti Ghanacoop.

  • ...
  • ...

Il servizio esteso su tutta la Provincia. Previsti 400 punti vendita, molti nelle scuole. L'iniziativa è nata dalla cooperativa sociale di migranti Ghanacoop.

'Una fresca fetta d'Africa in tasca'. E' lo slogan che accompagna l'introduzione di ananas a fette equosolidale e di cocco biologico del Ghana nel circuito degli oltre 400 distributori automatici 'Buon Ristoro' di Bologna, Modena, Parma e Reggio Emilia, a cominciare da quelli delle scuole che aderiscono al progetto 'Mangiar Sano'.

L'iniziativa, che e' promossa da Ghanacoop in collaborazione con il gruppo Demil, viene presentata in anteprima domani, alle 10,30, nella sede della Provincia di Modena. La Provincia, infatti, e' tra i sostenitori del progetto di 'Ghanacoop', la prima cooperativa in Italia costituita da un'intera comunita' di migranti, che ha appunto radici a Modena e in Ghana da dove arriva la frutta distribuita in Italia dalla coop e certificata dal marchio internazionale Fairtrade del commercio equo e solidale.