VITA

City Angels in strada per "liberare" le prostitute

5 Marzo Mar 2008 0100 05 marzo 2008

Da oggi, fanno sapere i City Angels come Don Benzi: su strada per strappare le prostitute ai loro sfruttatori

  • ...
  • ...

Da oggi, fanno sapere i City Angels come Don Benzi: su strada per strappare le prostitute ai loro sfruttatori

Come Don Oreste Benzi a Rimini: a partire da oggi, mercoledì 5 marzo, i City Angels a Milano andranno la sera nelle strade della prostituzione per parlare con le prostitute e convincerle a venire via con loro, in una struttura protetta. Dove rifarsi una vita.

«Il nostro obiettivo è quello di liberare le prostitute costrette a battere», dice Mario Furlan, fondatore degli Angels. «Le schiave sono soprattutto le straniere più giovani. Abbiamo voluto iniziare questo servizio in coincidenza con la festa della donna: purtroppo esistono ancora donne costrette a vendersi». Con gli Angels ci sarà una ex prostituta, già schiava della criminalità organizzata, violentata e torturata, poi liberata dalla polizia e accolta da Don Benzi: l'albanese Adelina Alma Sejdini.
In Romagna Adelina andava con Don Benzi, e i carabinieri che li proteggevano, a convincere le prostitute a venirsene via dalla strada. A Milano saranno i City Angels a proteggerla da eventuali reazioni violente dei papponi.
Questa sera dalle ore 21 in poi gli Angels e Adelina saranno in viale Abruzzi a Milano, una delle vie con maggior presenza di prostitute, soprattutto giovanissime straniere.
 
Info: info@cityangels.it