VITA

Cresud dà credito al fairtrade

7 Marzo Mar 2008 0100 07 marzo 2008

Piccoli prestiti per far crescere il commercio equo e solidale

  • ...
B95ca385cc9ba6900c51fcc55fc69607
  • ...

Piccoli prestiti per far crescere il commercio equo e solidale

CreSud è una società per azioni nata per offrire risorse finanziarie a condizioni sostenibili a organizzazioni di microcredito, produttori di commercio equo e solidale, cooperative, reti, associazioni ed ong in America Latina, Africa ed Asia. Duplice è l'obiettivo: da un lato consentire l'accesso al credito ai soggetti svantaggiati normalmente esclusi dai sistemi creditizi locali, dall'altro incentivare nella nostra società scelte di risparmio etico e di investimento sostenibile. Recentemente ha varato una nuova forma di supporto ai produttori di artigianato del commercio equo: si chiama Banquito ed è stata messa a punto da CreSud con Ctm Altromercato: 22mila dollari sono stati prestati ad un'associazione del Guatemala, con cui CreSud ha rapporti già da anni (un presttio erogato nel 2003 è stato completamente rimborsato). È uno dei fronti che CreSud ha aperto negli ultimi mesi sempre con la filosofia di una redistribuzione della ricchezza a livello globale. Ricchezza accumulata da un sistema finanziario - il Nord del mondo - che controlla e utilizza a suo piacimento, e che il sistema internazionale del microcredito rende, al contrario, disponibile anche a chi non detiene quel potere di controllo.
CreSud fa rete con il territorio, in particolare facendo leva sulla presenza capillare delle Bcc. Attraverso il sistema Ethical Banking, che coinvolge una quindicina di banche del credito cooperativo, viene concesso un fido a CreSud perché lo utilizzi in prestiti a organizzazioni di microcredito e a produttori del commercio equo solidale. Il sistema consente al risparmiatore interessato di sottoscrivere strumenti di risparmio presso le Bcc a un tasso considerato solidale.