VITA

Bologna: all'asilo all'Agenzia delle Entrate

11 Aprile Apr 2008 0200 11 aprile 2008

Il primo nido aziendale sul territorio comunale di Bologna sarà proprio alla direzione fiscale

  • ...
  • ...

Il primo nido aziendale sul territorio comunale di Bologna sarà proprio alla direzione fiscale

È stato siglato ieri, 10 aprile, a Palazzo d'Accursio un nuovo protocollo d'intesa fra l'agenzia delle Entrate dell'Emilia Romagna e il Comune di Bologna per la nascita del primo nido aziendale sul territorio comunale. Lo comunica una nota delle Entrate. L'accordo prevede di fornire ai dipendenti dell'Agenzia un servizio nido qualificato, all'interno del luogo di lavoro. Più precisamente, presso la sede della direzione regionale, in via Marco Polo 60, è in corso di realizzazione un nido d'infanzia per 24 bambini di età compresa dai 12 ai 36 mesi. Con questa iniziativa, la seconda in Italia per le Entrate, 16 posti sono riservati ai figli e ai nipoti dei dipendenti e 8 ai bambini iscritti nelle graduatorie del Comune. In base al protocollo l'ente locale eroga un contributo economico per ciascun bambino e l'Agenzia sostiene le spese generali di gestione. Nasce così "l'isola dei tesori" che aprirà i battenti il primo settembre 2008.