VITA

Fiditalia lancia un fondo anti-usura

13 Maggio Mag 2008 0200 13 maggio 2008

Circa 5 mln di euro stanziati dalla società di credito al consumo di SocGen che saranno gestiti da Adiconsum

  • ...
  • ...

Circa 5 mln di euro stanziati dalla società di credito al consumo di SocGen che saranno gestiti da Adiconsum

Fiditalia, una delle società leader nel settore del credito al consumo, e Adiconsum, associazioni di consumatori attiva su tutto il territorio nazionale,hanno annunciato oggi la firma di un accordo di collaborazione per contrastare il fenomeno delsovra-indebitamento e dell?usura a favore di un accesso legale al credito. L?accordo prevede la concessione e l?erogazione di prestiti personali, fino a 26.000 Euro, a favoredi soggetti a rischio che si rivolgono agli appositi Sportelli Famiglia istituiti da Adiconsum. Il Fondo di 5 milioni di Euro, stanziato da Fiditalia, si affianca al Fondo Anti-Usura del Ministero dell?Economia e delle Finanze, gestito dal 1998 da Adiconsum, creando, di fatto, un nuovo strumento di accesso legale al credito in grado di rispondere alle richieste di aiuto dei consumatoriin difficoltà economiche.

La valutazione delle richieste, la selezione e l?istruttoria delle pratiche saranno curate da Adiconsum impegnata da anni, attraverso gli Sportelli Famiglia, nelle prevenzione e nella lottaall?usura. I prestiti personali verranno erogati da Fiditalia secondo gli stessi criteri e le stessemodalità di accesso adottati dal Ministero dell?Economia e delle Finanze.

Tra le condizioni di accesso al Fondo: 1. effettivo stato di bisogno del richiedente e serietà della ragione dell?indebitamento 2. capacità di rimborso del finanziamento concesso3. entità dell?indebitamento non superiore a 26.000 euro (escludendo il mutuo casa se in regola con i pagamenti delle rate) 4. sottoscrizione del debito per esigenze personali, e non per conto di esigenze d?impresaIn qualità di attore primario che opera in modo responsabile nel settore del credito al consumo ? commenta Egidio Marsico, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fiditalia - non possiamo non confrontarci con il rischio del sovra-indebitamento e il problema dell?usura che,seppur circoscritto, rappresenta una realtà. L?accordo con Adiconsum è un?opportunità concretaper agire in questa direzione. Siamo convinti che il credito al consumo può e deve esserepercepito come uno strumento di sviluppo, ma siamo altrettanto consapevoli che in questo gioca un ruolo fondamentale l?educazione al ricorso al credito.Paolo Landi, Segretario Generale di Adiconsum ha commentato: Il Fondo di Prevenzionedell?usura gestito da Adiconsum ha consentito in questi anni di rispondere positivamente ad oltreun migliaio di famiglie sia direttamente con interventi del Fondo sia attraverso il rapporto negoziale con il sistema creditizio per risolvere i loro problemi. La convenzione con Fiditalia amplia i limitatifondi a disposizione e potrà consentire interventi su un numero maggiore di famiglie nell?ambito e nel rispetto delle regole già collaudate per il Fondo di prevenzione usura del Ministerodell?Economia e delle Finanze.

Fiditalia (Gruppo Société Générale) è una delle principali realtà italiane del settore del credito al consumo, in cui opera da oltre venticinque anni, con una quota di mercato pari al 4,5%. E?presente sul territorio nazionale con una rete commerciale mista costituita da filiali e agenzie, per un totale di circa 160 presidi di cui 130 Punti Credito, 60 dei quali ?fronte strada con competenzediversificate sul portafoglio prodotti. Nel 2007 Fiditalia ha affiancato alla preesistente rete agenziale, i primi Punti Credito Fronte Strada gestiti direttamente dalla società, proseguendo sullastrada della disintermediazione e nel rafforzamento della capillarità territoriale.Fiditalia offre soluzioni finanziarie personalizzate e concede credito alle famiglie attraverso quattrolinee prodotto: finanziamenti finalizzati all?acquisto di beni e servizi ed erogati presso i punti venditaconvenzionati, carte di credito privative e internazionali, prestiti personali e cessione del quinto dello stipendio.

Ad oggi i Clienti attivi di Fiditalia sono oltre 1 milione. L?esercizio 2007 si è chiuso con un utile netto di 34.027.709 Euro e un erogato pari a 2.691 milionidi Euro in crescita del 5% rispetto al 2006. Tra i principali partner di Fiditalia: Coin (abbigliamento), Honda, Subaru (auto-moto), Zurich Insurance Company, Gruppo Nazionale Agenti Aurora Assicurazioni, Banca Sai e Reale Mutua(banche e assicurazioni), PT Shop di Poste Italiane (servizi), Gruppo CDC (Informatica e IT), Edilkamin e Europa Divani (arredamento). Adiconsum (Associazione difesa consumatori e ambiente) è un?associazione di consumatori conoltre 130.000 iscritti e 283 sportelli di informazione e consulenza in tutte le regioni, costituita nel 1987 su iniziativa della CISL. L?attività svolta dall?associazione riguarda i seguenti settori: assicurazioni, sicurezza stradale, risparmio energetico, trasporti, credito e risparmio, poste,telecomunicazioni e nuove tecnologie (tv digitale, banda larga, internet), contratti, vendite fuori edentro i locali commerciali, turismo, commercio, alimentazione, fisco e tributi, auto. A livello nazionale Adiconsum è membro del CNCU (Consiglio Nazionale Consumatori ed Utenti),del Forum del Terzo Settore, di Consumer?s Forum, ed è socio ordinario di IMQ (Istituto per ilmarchio di qualità). Adiconsum è anche l?unica associazione consumatori ad aver ottenuto il riconoscimento del Ministero dell?Economia e delle Finanze per la gestione del Fondo prevenzioneusura per le famiglie (prevenzioneusura@adiconsum.it). A livello internazionale Adiconsum ècoordinatore per l?Italia del Centro europeo del consumatore (ECC-NET Italia); collabora con le Direzioni Generali dell?Unione europea; coopera con le maggiori associazioni consumatori europee ed extraeuropee. Tra i servizi di Adiconsum c?è anche lo Sportello Famiglia che offre supporto psicologico alle famiglie in difficoltà e realizza progetti di informazione e formazione rivolti in particolare ai giovaniper un uso responsabile del denaro.