VITA

Don Gelmini, lunedì udienza preliminare

20 Maggio Mag 2008 0200 20 maggio 2008

Il pm di Terni ha chiesto il rinvio a giudizio anche di due collaboratori e della madre di uno degli accusatori

  • ...
  • ...

Il pm di Terni ha chiesto il rinvio a giudizio anche di due collaboratori e della madre di uno degli accusatori

E' fissata per giovedi' 22 maggio alle 9.30, ma e' probabile che venga subito rinviata, l'udienza preliminare davanti al gup per Don Pierino Gelmini, il fondatore della Comunita' Incontro per tossicodipendenti di Amelia, per il quale la Procura di Terni ha chiesto il rinvio a giudizio con l'accusa di aver molestato sessualmente dieci ex ospiti della struttura. In particolare, nel provvedimento depositato dal pm Barbara Mazzullo, il magistrato sostiene, in relazione a una delle presunte vittime, che don Gelmini ''in piu' occasioni esecutive di un medesimo disegno criminoso, mediante la minaccia di avvalersi della sua autorita' e della conoscenza di numerosi personaggi politici influenti e promettendo favori tramite dette conoscenze'' avrebbe indotto il ragazzo ospite della comunita' terapeutica ''a soddisfare le sue richieste sessuali'' all'interno della Comunita' ''di cui don Pietro Gelmini era responsabile''. Il pm di Terni ha chiesto il rinvio a giudizio anche di due collaboratori e della madre di uno degli accusatori che avrebbe favorito don Gelmini rivelandogli ''l'esistenza di dichiarazioni accusatorie formulate dal proprio figlio'' contro il fondatore della Comunita' per tossicodipendenti.