Emergenze

GAZA. Italia propone coordinamento del G8 per aiuti

7 Gennaio Gen 2009 1542 07 gennaio 2009

Il ministro degli Esteri Franco Frattini ha avuto colloqui con gli altri ministri del G8. In discussione un pacchetto di aiuti italiano

  • ...
  • ...

Il ministro degli Esteri Franco Frattini ha avuto colloqui con gli altri ministri del G8. In discussione un pacchetto di aiuti italiano

Come presidente del G8, l'Italia ha proposto ai suoi colleghi «un coordinamento degli aiuti» per la Striscia di Gaza. In un intervento a Montecitorio, il ministro degli Esteri Franco Frattini ha riferito che, «attraverso i nostri ambasciatori, preparemo una lista di interventi per ottimizzare il nostro lavoro, evitare duplicazioni e raggiungere tutti i settori». Di questo, il titolare della Farnesina ha parlato al telefono con i colleghi di Russia, Giappone e Germania e con il ministro degli Esteri britannico David Miliband.

Parallelamente agli aiuti da inviare nella Striscia di Gaza attraverso il G8, il titolare della Farnesina ribadisce l'intenzione del ministero degli Esteri di coordinare anche «lo sforzo della cooperazione decentrata italiana». In un incontro lunedi' prossimo con i presidenti di tutte le Regioni, Frattini discutera' la possibilita' di «un pacchetto italiano» di aiuti destinati alla popolazione civile di Gaza.