Sport

Un italiano sbanca i mondiali dei trapiantati

17 Settembre Set 2009 1330 17 settembre 2009

Si chiama Carlo Maffeo, ha 79 anni, gli è stato trapiantato il fegato nel 1988. E a Sidney ha vinto quattro medaglie

  • ...
  • ...

Si chiama Carlo Maffeo, ha 79 anni, gli è stato trapiantato il fegato nel 1988. E a Sidney ha vinto quattro medaglie

Si chiama Carlo Maffeo, ha 79 anni, gli è stato trapiantato il fegato nel 1988. A Sidney, ai mondiali di atletica dei trapiantati, ha vinto quattro medaglie. Il presidente della Aitf-Associazione italiana trapiantati di fegato usa lo sport per dire che «il trapianto è vita». Manifestazioni come questa - dice nel bel ritratto che gli ha dedicato oggi Avvenire - «sono un modo per esprimere gratitudine alla scienza ma anche alle famiglie dei donatori».

E anche per essere di stimolo ai vertici della sanità italiana, dove gli esperti stimano 60/80 potenziali donatori ogni milione di abitanti e invece i donatori effettivi sono stati solo 21,1 per milione nel 2008 (contro i 30/35 della Spagna): «Se il numero di donatori in Italia è ancora basso è perchè la legge 91/99 sul silenzio assenso non è ancora andata in vigore perchè manca dei regolamenti attuativi».