Abruzzo

Pronte due nuove scuole all’Aquila

12 Gennaio Gen 2010 1910 12 gennaio 2010

Il Consorzio Bfc ha realizzato due istituti scolastici per circa mille alunni

  • ...
  • ...

Il Consorzio Bfc ha realizzato due istituti scolastici per circa mille alunni

Hanno avuto inizio lo scorso 7 gennaio le attività didattiche nelle due scuole prefabbricate realizzate a L’Aquila dal Consorzio BFC, aderente a Confcooperative. Si tratta della scuola d’infanzia e primaria Circolo Galilei e dell’istituto I.P.S.I.A.S.A.R (Istituto professionale statale per l'industria, l'artigianato e i servizi alberghieri) Leonardo da Vinci.
Il primo edificio ospita 190 bambini suddivisi in due classi per la scuola d’infanzia e otto per la scuola primaria. A queste si aggiungono tre laboratori, una palestra, una mensa con cucina e quattro uffici. Il secondo fabbricato ha invece una capienza di 779 alunni che saranno distribuiti in 41 classi.
La consegna delle scuole, avvenuta alla fine del 2009, ha rispettato in pieno la tempistica prevista dall’appalto che Bfc - Building & Facillity Cooper si è aggiudicato lo scorso 31 agosto. Per questo il presidente di Federlavoro e Servizi – Confcooperative Massimo Stronati ha espresso grande soddisfazione per i risultati ottenuti. «Nonostante le grandi difficoltà», afferma Stronati, «il Consorzio Bfc, costituito appositamente da Federlavoro e Servizi tra le cooperative di costruzioni per partecipare a bandi come quelli per le due scuole de L’Aquila, è riuscito a rispettare i tempi per la consegna degli istituti. Un’impresa non facile considerato che la Protezione Civile ha messo a disposizione l'aerea, dato il benestare ai progetti e rilasciato le autorizzazioni ben due mesi dopo l'aggiudicazione. Grazie allo sforzo del Consorzio, comunque, gli alunni de L’Aquila oggi possono frequentare due scuole nuove, sicure, funzionali e, perchè no, anche belle».
Un altro importante risultato del grande impegno di Confcooperative nel ridare agli abitanti di questo territorio, attraverso la cooperazione, la possibilità di tornare ad una vita il più possibile normale. «Vorrei ringraziare», prosegue poi Stronati, «tutti quelli che hanno creduto e lavorato per Bfc: dai presidenti delle cooperative e dei consorzi, ai tecnici, ai progettisti e alle maestranze».
A breve è prevista l'inaugurazione ufficiale dei due istituti alla presenza del sottosegretario Guido Bertolaso, anche se non è stata ancora resa nota la data della cerimonia.