Fisco e Accountability

Il dizionario delle raccolte fondi

21 Maggio Mag 2010 0200 21 maggio 2010

Tutte le modalità per promuovere una giusta causa

  • ...
  • ...

Tutte le modalità per promuovere una giusta causa

L'Allegato 1 alle Linee Guida identifica tutte le possibili modalità di raccolta. È composto di schede semplici, contenenti standard minimi di organizzazione e lavoro. Vediamo di quali strumenti si tratta:
Direct mail. Rappresenta uno dei mezzi più tradizionali: è l'invio di lettere e pubblicità personalizzate.
Telemarketing. Attraverso un colloquio telefonico, basato su liste di nominativi, vengono offerte informazioni circa una campagna in corso, per la quale si chiede un sostegno, o richiesto il rinnovo di una quota associativa.
Face-to-Face. È la sensibilizzazione "in strada", attraverso banchetti allestiti da volontari in modo capillare in diverse zone della città in occasione di determinati eventi. Può condurre a donazioni per nuove quote associative o per il sostegno a uno specifico progetto.
Imprese for profit. Riguarda partnership e sponsorship, generiche o legate a un determinato progetto e evento, tra profit e non profit.
Grandi donatori. I top donors sono in genere aziende, oppure personalità facoltose, che decidono di donare importanti capitali per sostenere interamente - o in buona parte - un progetto.
Eventi. Feste nazionali o internazionali, anniversari legati alla vita associativa, feste della mamma o del papà: occasioni in cui il pubblico può essere maggiormente sensibilizzato a una causa, nell'ambito delle quali si svolgono raccolte fondi o offerte di beni di modico valore (piante, alimentari ecc). Per evento si può intendere anche un singolo spettacolo, concerto o manifestazione, organizzato e curato dall'ente, in cui il costo d'ingresso o la partecipazione viene devoluto a un progetto.
Salvadanai. Sono le classiche "scatoline", corredate dei riferimenti all'associazione e conservate in luoghi pubblici, in cui chiunque può inserire denaro.
Lasciti testamentari. Sistema fortemente in uso nei Paesi anglosassoni: è la previsione di un legato testamentario a favore di un'associazione.
Internet. È il famoso bottone "dona ora!" sul sito dell'associazione di riferimento. Il versamento è tramite strumenti elettronici e può essere riferito a un progetto o a un supporto generico alla mission associativa.
SMS solidali. È l'invio di un sms solidale a favore di una determinata causa o progetto. Strumento molto in uso, anche per l'esiguità della donazione richiesta e la facilità di versamento, supportato e coordinato dai gestori telefonici.