Gaza

Altre due navi in viaggio verso Gaza

1 Giugno Giu 2010 1117 01 giugno 2010

Ma Israele minaccia: «Nessuna nave con aiuti raggiungerà Gaza»

  • ...
  • ...

Ma Israele minaccia: «Nessuna nave con aiuti raggiungerà Gaza»

Il sanguinoso epilogo del braccio di ferro tra la Marina israeliana e gli attivisti pro-palestinesi non impedirà alle forze armate dello stato ebraico di abbordare altre navi che si dovessero avvicinare a Gaza. È il monito lanciato dai microfoni della radio dal vice ministro della Difesa dello Stato ebraico, Matan Vilnaï. Ci sono infatti altre due navi collegate al movimento pro palestinese Free Gaza facenti parte della Freedom Flotilla in viaggio verso Gaza. Lo ha detto all'agenzia stampa tedesca Dpa una portavoce del movimento, Audrey Bomse. Le due navi sono l'americana "Challenger", che sta subendo alcune riparazioni nel porto cipriota di Nicosia, e l'irlandese "Rachel Corrie", con dieci passeggeri a bordo, fra cui l'irlandese Denis Hallyday, ex coordinatore Onu per i diritti umani in Iraq.