CONVEGNO

Rinnovabili, il ruolo delle Ong

2 Maggio Mag 2011 1500 02 maggio 2011

A Milano all'università Bocconi, il 4 Maggio dalle 9.30

  • ...
  • ...

A Milano all'università Bocconi, il 4 Maggio dalle 9.30

Il Master in Management delle Imprese Sociali NP&COOP SDA Bocconi e con il patrocinio di Commissione Europea e Expo 2015, COOPI organizza il 2° convegno ONG e IMPRESE. “Energia e Sviluppo. Il ruolo delle ONG e la partnership con le imprese.”

L’accesso all’energia è una delle questioni cruciali e critiche per lo sviluppo economico e sociale di un paese. 1.8 miliardi di persone non ha accesso all’energia elettrica, con una elevata concentrazione soprattutto nelle zone rurali; 3 miliardi di persone utilizzano le biomasse tradizionali per uso alimentare ed elettrico. Accedere all’energia da fonti rinnovabili è fondamentale per intraprendere un circolo virtuoso di sviluppo, che sia anche sostenibile per il pianeta. Ma le imprese come s’inseriscono in questo processo? Quali le opportunità di investimento e il ruolo delle istituzioni? Che parte giocano le ong? Al convegno si discuterà di questo e molto altro.
Come ospiti, tra gli altri, saranno presenti Filippo Ciantia - Expo 2015, Alessandro BianciardiCommissione Europea, Silvio BosettiFondazione Energylab, Getahun Moges – Head of Ethiopian Eletric Agency, Emanuela Colombo – Politecnico di Milano, Alessandro Beulcke – Allea. Tra le aziende Terna, Abb, Fera ed ENI.

«Con questo convegno vogliamo contribuire a sollevare la discussione sul tema dell' accesso all' energia come strumento di sviluppo economico e sociale – sostiene Licia Casamassima, Responsabile Area Corporate COOPI – e sulle nuove sfide della cooperazione internazionale, con l'apertura anche a nuovi attori: le imprese, come fonte di capitale, ma anche di know how e tecnologia; le università, come supporto scientifico».

L’iniziativa ha il patrocinio di Commissione Europea – Rappresentanza a Milano e Expo 2015. Conta inoltre partner come Fondazione Energylab, Festival dell’Energia, Terna, Fera, Link 2007 e Banca Etica.