Ambiente

Sma festeggia i 50 anni

13 Maggio Mag 2011 1452 13 maggio 2011

Un viaggio verso l’eco attenzione e la sostenibilità coronato dal consolidamento della partnership con Telethon

  • ...
  • ...

Un viaggio verso l’eco attenzione e la sostenibilità coronato dal consolidamento della partnership con Telethon

Con 1700 supermercati in 18 regioni d’Italia, 9500 dipendenti e l’ultimo dato che vede un fatturato di 4 miliardi di euro sotto insegna, SMA raggiunge il traguardo dei 50 anni dall’apertura del primo supermercato in Italia. Per festeggiare questo momento significativo della sua storia, l’azienda presenta durante la tavola rotonda “50° Anniversario: come siamo cambiati insieme a voi” alcune iniziative che si inseriscono nel percorso evolutivo del marchio: consolidamento della partnership con Telethon attraverso il lancio della linea Simply-Telethon. Si tratta di un caso unico nel suo genere in Italia; una mostra fotografica con immagini tratte dall’archivio dell’azienda che illustra com’eravamo negli anni Sessanta e Settanta sia come organizzazione del punto vendita che come clientela; il concorso di talenti “Un racconto nel carrello” in cui la sfida è quella di comporre un brano in cui si parli di un’esperienza divertente vissuta in un punto vendita della rete.

Nell’ultima indagine del Cermes Bocconi “Crisi economica e marketing” emerge che, a seguito della grave congiuntura economica negativa, è aumentata la consapevolezza dei consumatori sui prodotti utilizzati, come dichiara l’80,2% degli intervistati. Si evidenzia, infatti, che nel concetto di “qualità” e “valore” il consumatore include l’attenzione verso i principi dell’ecologia e dello sviluppo sostenibile. La maggiore attenzione all’etica e all’ambiente è stata dichiarata da quasi l’87% degli intervistati. Non a caso dai prodotti di marca ci si aspetta come qualità caratterizzante l’ecologia (80%). “Da parte sua Simply ha fatto del concetto di sostenibilità ed eco attenzione una linea guida sia nella costruzione e gestione dei punti vendita sia nella scelta e presentazione dei prodotti” dichiara il Direttore Generale SMA, Antonello Sinigaglia.

50° anniversario: nuove iniziative nell’ambito della partnership con Telethon

Se dall’indagine Cermes Bocconi emerge che quasi il 77% degli intervistati ritiene che la qualità della marca commerciale sia migliorata notevolmente, Simply vuole aggiungere valore alla propria lanciando in occasione del 50° anniversario i nuovi prodotti a marchio Simply, sui quali il logo della Fondazione Telethon suggella e consolida la partnership e integra le devoluzioni fatte dai clienti. Si tratta di un caso unico nel suo genere in Italia che prevede la realizzazione di oltre 2000 articoli, dalla pasta ai prodotti per l’igiene personale, dalla spremuta al gorgonzola, dai detersivi per la pulizia della casa alla linea bio. “La collaborazione con Telethon è iniziata nel 2002 e in nove anni, sono stati devoluti oltre 8 milioni e 900 mila euro, di cui 1 milione e 182 mila solo nel 2010. Abbiamo voluto sfruttare l’occasione del 50° per confermare il nostro impegno nei confronti della Fondazione, per continuare a sostenere lo studio scientifico sulle neuropatie di Charcot-Marie Tooth di tipo 4B1 della professoressa Alessandra Bolino” commenta il Direttore Generale.

La politica di rispetto per l’ambiente perseguita da Simply ha portato dal 2008 all’apertura di dieci punti vendita eco-attenti che coniugano diversi aspetti sostenibili: dal risparmio energetico al riciclo dei materiali e dei rifiuti, dai prodotti ecologicamente attenti all’impegno concreto verso la comunità che ospita i punti vendita. Il punto vendita che ospita le iniziative di oggi fa parte della rosa degli eco attenti insieme alle sedi: in località Botticino - provincia di Brescia, a Milano anche in via Pecetta, a Roma a Tor Bella Monaca, a Catania in località Tremestieri Etneo, in provincia di Ancona a Senigallia e Osimo, a Parma, in provincia di Modena a Carpi e in provincia di Oristano a Santa Giusta.

Secondo il Direttore Generale «una vocazione sostenibile con risultati concreti: 2,5 milioni di bottiglie di plastica riutilizzate per gli arredi dei negozi, 2,6 milioni di Kwh/anno risparmiati attraverso interventi tecnici dei nuovi punti vendita con conseguente riduzione di CO2 emessa nell’atmosfera. Inoltre, i clienti acquistano prodotti alimentari e detersivi sfusi nel pieno rispetto dell’ambiente (518 tonnellate vendute nel 2010), le associazioni caritative beneficiano del recupero delle eccedenze alimentari (224 tonnellate donate nel 2010), i giovani approfondiscono le tematiche sostenibili dei sette punti vendita eco-attenti (290 studenti delle scuole elementari e secondarie, 4 classi di master e 25 tesisti)».

L’attenzione all’ambiente si esprime anche nella scelta dei prodotti. «Da sempre, infatti, l’azienda pone particolare attenzione alla valorizzazione delle produzioni locali, avviando progetti di partnership con produttori della zona, per favorire l’economia del territorio che ospita i propri punti vendita. Il valore aggiunto ottenuto dal radicamento sul territorio è l’italianità dei prodotti presenti sugli scaffali dei punti vendita: circa 97% nell’alimentare e circa il 50% nel non alimentare è Made in Italy. In particolare, gli assortimenti dei prodotti a marchio Simply presentano un’assoluta maggioranza di prodotti “Made in Italy”: una percentuale dell’82%, che sale al 95% nell’area alimentare» conclude Sinigaglia.

50° anniversario: la mostra fotografica itinerante

In oltre 40 scatti vengono ritratti i consumatori e le loro abitudini di consumo e di acquisto, in un periodo compreso tra gli anni Sessanta e Settanta. Un viaggio nel tempo che è stato consentito da un’accurata ricerca negli archivi fotografici dell’azienda. La mostra fotografica sarà itinerante e toccherà diversi supermercati Simply in tutta Italia.

50° anniversario: il concorso “Un racconto nel carrello”

Il concorso di talenti premierà le composizioni che in 2000 battute racconteranno un’esperienza emozionale particolarmente significativa vissuta in un punto vendita. Le composizioni verranno raccolte nei mesi di giugno e luglio. In seguito, una giuria presieduta dalla scrittrice Barbara Garlaschelli selezionerà i 10 racconti più divertenti, che saranno pubblicati online sul sito www.simplymarket.it. Inoltre, i primi 500 elaborati inviati verranno raccolti in un volume distribuito nei punti vendita Simply, il cui ricavato sarà in parte devoluto a Telethon.

La storia in pillole

L’insegna Sma nasce in Italia nel 1961, sviluppandosi inizialmente nei centri urbani di Roma e Milano. Dal 2004, SMA spa opera nel settore della grande distribuzione italiana con tre formule commerciali: le superette di vicinato a insegna Punto, i supermercati di prossimità a insegna Simply e i piccoli ipermercati d’attrazione a insegna IperSimply. Dal lancio della formula commerciale Simply nel 2005, l’azienda ha intrapreso un percorso di revisione a 360° del proprio DNA, per offrire alla clientela punti vendita sempre più moderni, funzionali e attenti alle tematiche socio-ambientali.