Referendum

Acqua bene pubblico: l'Ugl vota "Sì"

8 Giugno Giu 2011 1403 08 giugno 2011

Il leader del sindacato non dà indicazioni invece sui quesiti per nucleare e giustizia

  • ...
  • ...

Il leader del sindacato non dà indicazioni invece sui quesiti per nucleare e giustizia

L'Ugl per il sì al referendum sull'acqua. Per gli altri quesiti invece gli iscritti saranno liberi di scegliere.
Ad annunciare le indicazioni di voto è il leader del sindacato, Giovanni Centrella. «Su nucleare e giustizia non vogliamo prestarci in alcun modo ad eventuali e inevitabili strumentalizzazioni. Il Paese si sta già “perdendo” in una serie di divisioni, alle quali non vogliamo contribuire», spiega.

«Ma sull'acqua - aggiunge - ci sentiamo obbligati a dichiarare il nostro pensiero perché lo riteniamo un bene pubblico per eccellenza e indispensabile per la collettività, di conseguenza siamo contrari sia a un affidamento del servizio a operatori privati sia a una determinazione della tariffa del servizio stesso in base all'adeguata remunerazione del capitale investito».