Referendum

Quorum raggiunto. Sopra il 57%

13 Giugno Giu 2011 1718 13 giugno 2011

Festeggiamenti nelle sedi dei promotori. Autocritica del governo. Stravincono i "sì"

  • ...
D4fb9e21bad6dde4261555567bab1581
  • ...

Festeggiamenti nelle sedi dei promotori. Autocritica del governo. Stravincono i "sì"

'Benvenuto quorum, grazie democrazia. Grazie Italia'. Cosi' il presidente dei Verdi, Angelo Bonelli, che allo scoccare delle 15, insieme a un nutrito gruppo di militanti del Sole che Ride, dopo un count down di trenta secondi, ha brindato al quorum in una festa improvvisata per i referendum a Piazza del Pantheon, a Roma. «Siamo felicissimi -ha rimarcato Bonelli- e' una giornata straordinaria per la democrazia e per l'Italia».

Grande entusiasmo nella sede dell'Italia dei valori in via Santa Maria in Via non appena dagli schermi de La 7 emergono i dati dell'Instant poll sull'amplissima soglia di sicurezza relativa al quorum raggiunto per i referendum di cui il partito di Di Pietro e' stato promotore per quanto riguarda i quesiti sul nucleare e legittimo impedimento. In sala stampa, dove a breve e' atteso il leader, sono scattate grida di gioia e applausi per una notizia lungamente attesa ma di cui si attendeva la conferma ufficiale.

"L'esito di questo referendum sara' un meraviglioso patto intergenerazionale per l'amore dell'Italia". Lo ha dichiarato oggi il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti. "A me sembra - ha continuato - che gia' il dato di ieri sera sia straordinario, perche' sottolinea quanto l'Italia e la democrazia italiana siano vive. Penso che ci sia in questo voto lo straordinario contributo dei ragazzi e delle ragazze italiani che usano, hanno usato e stanno usando questo voto anche per lanciare un segnale: questo paese deve cambiare pensando al futuro. Sia nel referendum sull'acqua sia nel referendum sul nucleare, ma anche su quello sulla giustizia che davvero e' uguale per tutti. Io penso che ci sia una grande domanda di voglia di futuro e una generazione che vuole dare un segnale". "Forse - ha concluso Zingaretti - sara' un caso, ma avendo visto diversi seggi ci sono anche gli anziani, quelli molto anziani che stanno soffrendo a vedere un paese cosi' malridotto e vogliono dare anche loro un segnale".

''E' giusto inchinarsi alla volonta' popolare e rallegrarsi con chi ha creduto in questa battaglia che sinceramente non era la mia. Detto questo, il governo va avanti per il bene del Paese senza nascondersi che l'esito del referendum non e' una bocciatura ma nemmeno una vittoria''. Cosi' il ministro per l'Attuazione del Programma, Gianfranco Rotondi.

Dagli italiani e' giunto "un no chiaro alla linea del non voto di Berlusconi e Bossi, sempre piu' confinati e prigionieri nella loro complicita', fatta di bugie, promesse non mantenute, affari e compari non presentabili". Lo ha affermato il portavoce di Italia dei Valori Leoluca Orlando commentando nella sede del partito in via Santa Maria in Via i primi dati provvisori relativi all'affluenza e ai risultati dei referendum.

Ecco i risultati sull'affluenza (provvisori):

I Quesito, Privatizzazione dell'acqua
Affluenza: 57,1% (a chiusura delle operazioni - 9371 enti su 9371)
Preferenze: Si 95,4% - NO 4,6%

II Quesito, Profitti sull'acqua
Affluenza: 57,1% (a chiusura delle operazioni - 9371 enti su 9371)
Preferenze: Si 95,9% - NO 4,1%

III Quesito, Energia nucleare
Affluenza: 57,1% (a chiusura delle operazioni - 9371 enti su 9371)
Preferenze: Si 94,4% - NO 5,6%

IV Quesito, Legittimo impedimento
Affluenza: 57,1% (a chiusura delle operazioni - 9371 enti su 9371)
Preferenze: Si 95,0% - NO 5,0%