SOLIDARIETA'

Lupo Alberto firma il calendario 2012 di Enzo B onlus

7 Novembre Nov 2011 1301 07 novembre 2011

In esclusiva il 22 novembre il calendario sarà in edicola con Tv sorrisi e canzoni. I proventi aiuteranno le attività di sostegno a distanza dell'associazione

  • ...
  • ...

In esclusiva il 22 novembre il calendario sarà in edicola con Tv sorrisi e canzoni. I proventi aiuteranno le attività di sostegno a distanza dell'associazione

Dopo il successo del calendario 2011, anche quest'anno Silver, Tv Sorrisi e Canzoni ed Enzo B onlus sono di nuovo insiemeper promuovere il Sostegno a distanza (Sad).

Le due simpatiche e sconclusionate talpe Enrico e Cesira tornano a raccontare in dodici tavole inedite firmate da Silver (al secolo Guido Silvestri, il creatore del celebre fumetto di Lupo Alberto) le avventure di una famiglia che ha scelto di sostenere a distanza una bambina vietnamita (Thi Ling), un bambino con golose (Lisimpa) e le loro rispettive comunità. Una scelta che finirà per coinvolgere e ‘contagiare’ con l’entusiasmo tutti gli ospiti della Fattoria McKenzie e lo stesso Lupo Alberto non potrà sottrarsi ad essere ‘arruolato’ come volontario in un banchetto di beneficenza!

Il calendario è realizzato in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni e sarà venduto esclusivamente insieme al settimanale Mondadori in edicola martedì 22 novembre, al prezzo di 4,90€ oltre al costo della rivista. L’iniziativa è sostenuta dal Segretariato sociale Rai.

I proventi della vendita del calendario contribuiranno all’aiuto nel Sostegno a distanza di bambini e delle loro comunità nei paesi in cui Enzo B onlus opera: Benin, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Costa d’Avorio, Etiopia, Ghana, Guinea Bissau, Malawi, Mali, Mozambico, Niger, Nigeria, Repubblica Democratica del Congo, Senegal, Tanzania, Togo, Cambogia, Thailandia, Vietnam, Argentina, Bolivia, Guatemala, Israele, Moldavia e Romania.

In questi Paesi attua progetti di Sostegno a Distanza nei confronti di minori e comunità. I beneficiari sono bambini abbandonati, adolescenti non scolarizzati, giovani ragazze di famiglie indigenti, bambini in condizioni di disagio familiare e sociale, donne in difficoltà economica e/o abitativa, minori disabili.

“La tutela dei minori, avere cura del loro futuro", sottolinea Stefano Bernardi, direttore dell’associazione, "è la mission di Enzo B. E’ un farsi carico, come scelta consapevole, dei minori in difficoltà tutelando i loro diritti, a partire da quello fondamentale:la scolarizzazione. Infatti il Sostegno a distanza rivolge particolare attenzione all’analfabetismo dei minori: un modo concreto ed efficace per poter cambiare il destino di questi bambini.”