adozioni

Da Berlino una voce forte: «l'adozione è ancora un'opzione»

27 Aprile Apr 2012 1141 27 aprile 2012

In corso i lavori di Euradopt

  • ...
  • ...

In corso i lavori di Euradopt

È in corso a Berlino il meeting di Euradopt, un organismo che riunsce gli enti autorizzati alle adozioni internazionali di 12 paesi europei e il cui presidente è l'italiano Angelo Moretto del CIAI. Il tema è pesante: “Inter-country adoption is still an option”. Quella degli enti autorizzati è un'affermazione, l'adozione internazionale è ancora un'opzione, ma nelle sessioni di lavoro poi si chiedono a quali condizioni questa opzione resti tale.

Gli Open Days di Euradopt si concluderanno con l’assemblea generale domenica 30 aprile. Oggi saranno presentati anche i dati di recenti ricerche sull'adozione internazionale.

“In un momento in cui lo scenario delle adozioni internazionali è cambiato così radicalmente negli ultimi anni – ha detto da Berlino Paola Crestani, presidente CIAI – gli Open Day di Euradopt colgono l’occasione per un confronto internazionale sul futuro delle adozioni quale reale alternativa per tutti i bambini in stato di abbandono”.

Sono presenti a Berlino rappresentanti delle Autorità centrali di Italia, Belgio, Germania, Danimarca, Svizzera, Repubblica di San Marino, Norvegia, Olanda, Repubblica Ceca e del Bureau della Convenzione dell’Aja. Intervengono 27 enti autorizzati: l’Italia è rappresentata da CIAI e da AiBi-Amici dei Bambini.