TERREMOTO

Agesci Emilia Romagna è in prima linea

31 Maggio Mag 2012 1948 31 maggio 2012

Gli scout sono mobilitati su tutto il territorio colpito dal sisma. Sul sito web regionale tutti gli aggiornamenti

  • ...
  • ...

Gli scout sono mobilitati su tutto il territorio colpito dal sisma. Sul sito web regionale tutti gli aggiornamenti

I cambiamenti minuto per minuto. I consigli, le regole per operare. Le testimonianze di chi è lì, sul campo, a dare una mano: il sito web ufficiale dell'Agesci Emilia Romagna, www.emiroagesci.it, è in prima linea (come lo sono centinaia di scout nei paesi colpiti dal sisma) nel far passare ogni informazione utile alla popolazione, e il passaparola sulla sua utilità ne fa una delle pagine più cliccate degli ultimi giorni.

"Questa seconda ondata sismica ha colpito pesantemente anche la provincia di Bologna, nelle aree che fanno capo all’abitato di Crevalcore, il cui centro storico è stato chiuso. Su due piedi è stato necessario dare ricovero a circa 800 persone", recita l'ultimo post del sito, inserito nel tardo pomeriggio di oggi. "È stato montato un campo di tende e l’esercito ha messo a disposizione un treno con posti letto. Molti si sono arrangiati come hanno potuto dormendo in macchina o in ricoveri presso le proprie abitazioni. Gli sfollati qui ammonterebbero a circa 3000 persone".

"Fin dal primo momento la squadra Agesci di protezione civile di Bologna è stata sul posto e ha partecipato all’allestimento del campo. In pianta stabile ora si sta occupando delle mansioni di segreteria del campo", continua la nota degli scout bolognesi,"il fatto che ci abbiano assegnato questo compito è un ennesimo attestato di stima e fiducia in quanto è una mansione chiave nell’organizzazione del campo e richiede gente pronta e capace di interpretare tutte le problematiche e situazioni".