Terremoto

Dalle Bcc bonifici a costo zero per aiutare i terremotati

1 Giugno Giu 2012 1308 01 giugno 2012

Le sedi di Busto Garolfo e Buguggiate hanno aperto nei 19 sportelli della banca il conto corrente per l’emergenza in Emilia

  • ...
  • ...

Le sedi di Busto Garolfo e Buguggiate hanno aperto nei 19 sportelli della banca il conto corrente per l’emergenza in Emilia

Da oggi nei 19 sportelli della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate distribuiti fra le province di Milano e Varese è possibile effettuare bonifici a costo zero per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. La Bcc aderisce in questo modo al programma nazionale di raccolta fondi “Emergenza Terremoto in Emilia” attivato da Federcasse. Le somme offerte confluiranno sul conto corrente aperto presso Iccrea Banca. L’IBAN per effettuare il versamento è IT05R 08000 03200 000800032001.

«Da anni parliamo di crisi, ma quando accade quello che è successo in Emilia ci confrontiamo con problemi di una gravità tale da meritare riflessioni ben più approfondite», afferma il presidente della Bcc Roberto Scazzosi, «guardando in tv e leggendo sui giornali i servizi dalle aree colpite si può soltanto provare a immaginare cosa sia per una famiglia non avere più la casa, per un lavoratore non avere più un posto di lavoro, per un imprenditore vedere distrutta la propria azienda. Da territorio a territorio, adesso è il momento di dimostrare, con i fatti, come era successo tre anni fa per l’Abruzzo, la nostra vicinanza alle zone colpite».