Riconoscimenti

Sara Turetta, Cavaliere in difesa degli animali

12 Luglio Lug 2012 1258 12 luglio 2012

La presidente di Save the Dogs and Other Animals nominata Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia, è la prima volta di un'attivista dei diritti degli animali.

  • ...
Onor Vert
  • ...

La presidente di Save the Dogs and Other Animals nominata Cavaliere dell'Ordine della Stella d'Italia, è la prima volta di un'attivista dei diritti degli animali.

La chiameremo Cavaliere. A ricevere questo titolo è Sara Turetta, presidente di Save the Dogs and Other Animals, associazione italiana che da 10 anni opera nel sud est della Romania con due centri di sterilizzazione e di ricovero degli animali abbandonati.
Save the Dogs attua anche progetti di educazione nelle scuole e di pet-therapy per i bambini dell’orfanotrofio Don Orione di Bucarest.
Sara Turetta è la prima attivista per i diritti degli animali a ricevere il prestigioso riconoscimento di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia, concesso direttamente dal Presidente della Repubblica.
L’onorificenza è stata consegnata alla presidente di Save the Dog and Other Animals all’ambasciata italiana di Bucarest dall’ambasciatore Mario Cospito.
«Credo sia molto importante che un riconoscimento di questo genere venga dato a qualcuno che dedica la propria vita alla difesa dei diritti degli animali proprio in Romania», ha detto Sara Turetta durante un breve intervento. «È il segno che le istituzioni del nostro Paese hanno compreso il senso di un’opera come la nostra e il contributo che essa dà alla costruzione di una società più giusta e solidale».
Nel suo intervento durante la cerimonia di consegna in Ambasciata Turetta non ha taciuto «le atrocità che avvengono ogni giorno in Romania e abbiamo più volte denunciato ciò che avviene a Costanza, Braila e Calarasi. Ma facciamo questo senza mai distruggere il concetto di Uomo: non esiste una società giusta e rispettosa dei nostri animali che utilizzi la violenza (fisica o verbale) per annientare l'uomo. Solo una società che li tutela e li rispetta entrambi può dirsi davvero civile e matura».
La cerimonia di consegna è avvenuta il 10 luglio nel corso di una cena di beneficenza in favore delle popolazioni emiliane colpite dal terremoto e del Comitato Italiano delle Associazioni e Ong italiane in Romania, di cui Save the Dogs è membro
L’Ambasciatore Cospito, si è servito della motivazione - letta durante la cerimonia - per spiegare che Sara Turetta è stata insignita del riconoscimento in quanto «costituisce una figura di assoluto rilievo nel movimento animalista in Romania. Mediante la sua opera e le sue battaglie civiche, ha contribuito in maniera sostanziale alla diffusione di una cultura animalista nel Paese, battendosi per i diritti degli animali e denunciando con forza ed efficacia gli abusi perpetrati contro di essi»