Adozioni

Un adulto su cinque si sente troppo vecchio

14 Novembre Nov 2012 1200 14 novembre 2012

E' il risultato di una ricerca dell'Associazione britannica per le Adozioni e l’Affidamento

  • ...
Mani 20Bimbo Adulto
  • ...

E' il risultato di una ricerca dell'Associazione britannica per le Adozioni e l’Affidamento

Un quinto degli adulti nel Regno Unito ritengono che verrebbero esclusi dall’adozione di un figlio dopo i 40 anni. L’indagine dell'Associazione britannica per le Adozioni e l’Affidamento (BAAF) ha anche rilevato che la stessa percentuale pensa che essere single sia una barriera per l'adozione, mentre per quasi un quarto degli adulti avere un basso reddito familiare gli impedirebbe l’adozione di un bambino. Inoltre uno su cinque crede che lesbiche, gay, bisessuali e transessuali non possano adottare.

Più di due terzi pensano che una condanna penale potrebbe essere un ostacolo per l'adozione. Precedenti condanne sono prese in considerazione quando qualcuno fa richiesta di adozione, ma i reati non escludono a priori potenziali genitori adottivi.

Più di 2.100 adulti britannici sono stati intervistati in merito ai criteri di adozione dall’associazione. David Holmes, direttore generale di BAAF, ha detto che tali pregiudizi sull'adozione minano le prospettive dei bambini affidati ai servizi sociali. «Ci sono alcuni miti di vecchia data là fuori su chi può e non può adottare. Queste convinzioni devono cadere, lo dobbiamo ai bambini che sono in attesa di adozione», ha detto. «Queste idee sbagliate possono impedire a migliaia di potenziali genitori adottivi di farsi avanti e, a loro volta possono far aspettare migliaia di bambini in affidamento troppo a lungo per una nuova famiglia adottiva».
Il rapporto è stato pubblicato per sottolineare l'inizio della Settimana Nazionale dell’Adozione. Un approfondimento su www.piattaformainfanzia.org