con enzo B

Anche Lupo Alberto per il sostegno a distanza

27 Novembre Nov 2012 1024 27 novembre 2012

Il celebre personaggio di Silver, con gli amici talpe Enrico e Cesira, è il protagonista di un calendario edito da Mondadori in edicola dal 27 novembre. Tutti i proventi andranno ai progetti Sad dell'associazione torinese

  • ...
Calendario Silver 2013
  • ...

Il celebre personaggio di Silver, con gli amici talpe Enrico e Cesira, è il protagonista di un calendario edito da Mondadori in edicola dal 27 novembre. Tutti i proventi andranno ai progetti Sad dell'associazione torinese

Lupo Alberto torna in edicola, dopo il successo delle due edizioni precedenti, per il sostegno a distanza. Silver, TV Sorrisi e Canzoni ed ENZO B Onlus sono infatti nuovamente insieme per promuovere il Sostegno a Distanza con un calendario benefico firmato da Silver, al secolo Guido Silvestri, il creatore del celebre fumetto di Lupo Alberto.

Protagonisti delle dodici tavole inedite sono le due sconclusionate talpe Enrico e Cesira, che viaggiano in giro per il mondo raccontando le avventure di una famiglia che ha scelto di sostenere a distanza una bambina vietnamita (Thi Ling), un bambino congolese (Lisimpa) e le loro rispettive comunità. I due partono dalla Fattoria McKenzie, volano in Medio Oriente (a Gerusalemme), in Africa (in Etiopia, Congo, Burkina Faso, Senegal) poi in America (ad Haiti), e in Asia (Vietnam) per poi tornare in Italia (Villaggio Enzo B a Torino). Enrico e Cesira sostengono a distanza Thi Ling e Lisimpa ma incontrano i bambini di molte etnie e gruppi, accumunati dagli stessi bisogni e speranze.

Una scelta che finirà per coinvolgere e contagiare con l’entusiasmo tutti gli ospiti della Fattoria McKenzie e lo stesso Lupo Alberto. Il calendario è realizzato in collaborazione con TV Sorrisi e Canzoni e sarà in edicola da martedì 27 novembre. L’iniziativa è patrocinata dal Segretariato Sociale RAI.

I proventi della vendita del calendario contribuiranno all’aiuto nel Sostegno a Distanza di bambini e delle loro comunità. Enzo B Onlus opera in 15 paesi dell’Africa mentre il Sostegno a distanza è presente in Etiopia, Burkina Faso e Vietnam. I beneficiari del Sostegno a Distanza sono bambini abbandonati, adolescenti non scolarizzati, giovani ragazze di famiglie indigenti, bambini in condizioni di disagio familiare e sociale, donne in difficoltà economica e/o abitativa, minori disabili.

"Tutelare i minori e avere cura del loro futuro" sottolinea Cristina Nespoli, presidente dell’Associazione ENZO B, - "è la nostra missio. E’ scegliere di farsi carico dei minori in difficoltà tutelando i loro diritti, a partire da quello fondamentale:la scolarizzazione. Infatti il Sostegno a Distanza rivolge particolare attenzione all’analfabetismo dei minori: un modo concreto ed efficace per poter cambiare il destino di questi bambini”.