FIRENZE

Imu al non profit: insorge Arci Toscana

31 Gennaio Gen 2013 1145 31 gennaio 2013

Sabato giornata di protesta. Verrano consegnate le chiavi dei circoli e delle Case del popolo al prefetto fiorentino

  • ...
Chiavi
  • ...

Sabato giornata di protesta. Verrano consegnate le chiavi dei circoli e delle Case del popolo al prefetto fiorentino

L'Arci insorge contro il pagamento dell'Imu per i suoi circoli “equiparati a quelli delle attività commerciali”. Il programma è quello di consegnare le chiavi dei locali al prefetto di Firenze, in segno di protesta contro la tassa e per invitare simbolicamente il Governo e il Parlamento che risulteranno dalle elezioni a “non disporre dei circoli Arci come se fossero di loro proprietà riconoscendone la funzione di promozione sociale”.

A promuovere l'iniziativa i circoli Arci, le Case del popolo, e le Sms di Firenze e dell'area metropolitana. L'appuntamento è previsto per sabato prossimo alle 12, con un sit in davanti alla prefettura fiorentina al quale prenderanno parte anche alcuni candidati alla Camera e al Senato della coalizione di centrosinistra.

La protesta, si spiega in un comunicato, “si è resa necessaria dato che negli ultimi anni, la legislazione nazionale sembra non aver tenuto in minimo conto della specificità e dell'importanza che queste realtà rappresentano per i territori, a cominciare dal welfare locale. Sono stati imposti obblighi sempre più stringenti e, da ultimo, una disciplina Imu che ha sostanzialmente equiparato le attività sociali delle basi associative ad attività commerciali, mettendo i circoli di fronte alla drammatica scelta dichiudere”.E sempre sabato, per amplificare la manifestazione, nel corso della mattinata, delegazioni di dirigenti dei circoli dei comuni della cintura metropolitana incontreranno i rispettivi sindaci.

Qui i dettagli dell'iniziativa.