RAPPORTI

Avis sperimenta un antidoto al bullismo

14 Marzo Mar 2013 1824 14 marzo 2013

In Italia un bambino su quattro è vittima di bullismo e solo il 2% ne parla con i propri genitori (fonte: Telefono Azzurro – 2012). Per fronteggiare questo fenomeno, la sede nazionale di AVIS – Associazione Volontari Italiani Sangue ha promosso il progetto “+Volontari -Bulli”.

  • ...
20090402 Bullismo D05
  • ...

In Italia un bambino su quattro è vittima di bullismo e solo il 2% ne parla con i propri genitori (fonte: Telefono Azzurro – 2012). Per fronteggiare questo fenomeno, la sede nazionale di AVIS – Associazione Volontari Italiani Sangue ha promosso il progetto “+Volontari -Bulli”.

Il progetto ha visto il coinvolgimento di circa 200 studenti di 10 classi delle scuole primarie e secondarie di Milano e Pisa e che sarà illustrato sabato 16 marzo 2013 dalle 9:30 alle 13 a Milano in un convegno ospitato nella sala conferenze di Palazzo Reale.

Con questa proposta progettuale finanziata dal Dipartimento della Gioventù, AVIS ha sperimentato l’efficacia della sensibilizzazione alla solidarietà come “antidoto” al bullismo e come metodologia innovativa di intervento. Ha costruito contesti di ascolto dove i giovani, aiutati da psicologi, hanno liberato la loro emotività e condiviso le loro storie che, grazie agli attori dell’Associazione CinemaTeatroLux di Pisa, hanno dato vita a laboratori teatrali. Da questo confronto creativo e dallo scambio delle esperienze emerse, la casa di produzione 3Nero ha realizzato un documentario e una serie di spot per una campagna nazionale contro il bullismo che AVIS presenterà ufficialmente nel corso del convegno.

«I risultati di questa iniziativa – commenta Rina Latu, Vicepresidente vicario di AVIS Nazionale che modererà l’incontro - confermano che dal mondo del Volontariato e della Solidarietà nasce una risposta concreta e decisiva anche al disagio dei più giovani che deve diventare patrimonio di tutti. Questo progetto rappresenta, quindi, una concreta espressione del nostro impegno nella promozione di stili di vita che coniughino benessere, salute e cittadinanza attiva, in un percorso finalizzato ad accrescere l’attenzione soprattutto delle nuove generazioni a valori come la solidarietà, la generosità e il sostegno reciproco».
PROGRAMMA DEL CONVEGNO
9:30 Registrazione dei partecipanti
9:45 Apertura dei lavori
Rina Latu, Vice Presidente di AVIS Nazionale
9:50 Saluti istituzionali
Marco Granelli, Assessore al Volontariato del Comune di Milano
Giuseppe Petralia - Dirigente Ufficio Scolastico Territoriale di Milano
10:15 Il fenomeno del bullismo - Simona C.S. Caravita, Docente presso la Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica di Milano
10:35 Il bullismo nel contesto scolastico - Adriana Battaglia, Scrittrice e referente europea per il bullismo
10:55 Il volontariato come antidoto al bullismo - Luigi Tagliabue, Coordinatore di AVIS Nazionale
11:15 L’esperienza in aula - Gitana Giorgi, Psicologa dell’età evolutiva e psicoterapeuta
11:35 L’efficacia dei laboratori teatrali - Paolo Pierazzini, Direttore Artistico CinemaTeatroLux
11:55 Il punti vista delle docenti - Tiziana Sala e Patrizia Grignani, Insegnanti
12:30 Conclusioni
Marco Granelli, Assessore al Volontariato del Comune di Milano
12:45 Chiusura dei lavori
13:00 Light lunch offerto da AVIS Nazionale