INTEGRAZIONE

L'adozione entra a scuola

12 Aprile Apr 2013 1320 12 aprile 2013

Per la prima volta il tema scuola e adozione viene inquadrato e definito congiuntamente dal Ministero della Pubblica Istruzione e dalle famiglie adottive

  • ...
L'adozione entra a scuola
  • ...

Per la prima volta il tema scuola e adozione viene inquadrato e definito congiuntamente dal Ministero della Pubblica Istruzione e dalle famiglie adottive

Firmato il protocollo di intesa tra il MIUR e il CARE (Coordinamento delle Associazioni familiari adottive e affidatarie in Rete) per "Agevolare l’inserimento, l’integrazione e il benessere scolastico degli studenti adottati".

Il protocollo riconosce "che gli studenti in adozione hanno il diritto e il bisogno di vedersi accolti adeguatamente nei nuovi contesti sociali in cui accedono, vedendo riconosciute e valorizzate le proprie specificità, le differenze delle proprie storie, attraverso il supporto di personale in grado di utilizzare i più idonei strumenti atti ad agevolare il percorso di adozione."

Si tratta di un primo passo concreto, ufficiale e definitivo verso la soluzione di problematiche che spesso compromettono il benessere di tanti bambini e bambine cui è doveroso garantire un inserimento rispettoso delle loro realtà.

Grazie a tale Intesa MIUR e CARE avviano azioni comuni al fine di informare sul tema e promuovere la formazione del personale scolastico sulle specificità del bambino adottato, a partire dall’individuazione di un referente regionale e scolastico in tema di adozione per supportare gli istituti scolastici nelle attività promosse a favore degli studenti adottati.

Il protocollo è il frutto della collaborazione con le associazioni delle famiglie che hanno messo a disposizione anni di esperienza, di vita, di riflessioni fatte sul campo per aiutare concretamente alla creazione di buone prassi nazionali.

La pubblicazione del protocollo era attesa. Il tavolo per la sua stesura infatti risale al 2011. Era infatti il 18 Aprile quando il Direttore Generale del Dipartimento per l'Istruzione -Direzione Generale per lo Studente, l'Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione- firmò il decreto con cui nasceva il gruppo di lavoro per lo studio delle complesse problematiche che riguardano l'inserimento scolastico dei numerosi minori adottati e in condizione di affidamento temporaneo etero famigliare.

Al Gruppo di lavoro hanno preso parte: Giovanna Boda MIUR, Simona Montesarchio MIUR, Maria Rosa Ardizzone MIUR, Matteo Benedettino MIUR, Stefania Petrera MIUR, Caterina Spatafora MIUR, Anna Guerrieri Genitori si diventa onlus, Monya Ferritti CARE, Daniela Bacchetta CAI, Mara Natali CAI, Joice Manieri CAI, Luigi Fadiga Associazione Italiana dei magistrati per i minorenni e la famiglia.