Avis

"Cittadini Solidali Ora" grazie a un gioco

16 Settembre Set 2013 1811 16 settembre 2013

Sarà presentato mercoledì 18 settembre nella sede del Miur il gioco interattivo di Avis "C.S.O. - Cittadini Solidali Ora". Obiettivo sviluppare un percorso verso le tematiche che animano il volontariato

  • ...
Img
  • ...

Sarà presentato mercoledì 18 settembre nella sede del Miur il gioco interattivo di Avis "C.S.O. - Cittadini Solidali Ora". Obiettivo sviluppare un percorso verso le tematiche che animano il volontariato

Diventare cittadini solidali fin dai banchi di scuola e per farlo ci sarà un aiuto: “C.S.O. – Cittadini Solidali Ora”. È questo il titolo di un nuovo progetto multimediale di Avis nazionale. Si tratta di un gioco interattivo, disponibile gratuitamente sul sito di Avis (www.avis.it) con il nuovo anno scolastico 2013 – 2014.
Il progetto sarà presentato ufficialmente mercoledì 18 settembre a Roma nella sala comunicazione del ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Obiettivo di questo gioco interattivo è quello di sviluppare negli istituti secondari di primo e secondo grado un percorso più concreto verso le tematiche che animano l’azione del volontariato.
Protagonista della storia è un gruppo di adolescenti inserito nel contesto odierno che, attraverso una serie di avventure ed enigmi, sarà guidato in percorso di consapevolezza dei problemi del sociale e potrà, così, assumere maggiore coscienza della propria identità e di quella della comunità di appartenenza.
Con il supporto di un docente e di un rappresentate di Avis le classi sono invitate a visionare e commentare una serie di filmati e documenti, leggere articoli e ascoltare brani musicali scelti per la loro particolare vicinanza ai temi della solidarietà.

Alla conferenza di presentazione parteciperanno il Sottosegretario all’Istruzione, Marco Rossi-Doria, il presidente di Avis nazionale, Vincenzo Saturni, la responsabile dell’Area Scuola, Rina Latu, e il pedagogista e formatore Enrico Carosio, che ha coordinato la realizzazione del progetto.

«La proposta creativa offerta da questo nuovo strumento vuole proseguire il percorso di sensibilizzazione alla cittadinanza attiva che la nostra associazione ha intrapreso ormai da anni, accanto alla promozione del dono del sangue e degli emocomponenti», commenta il presidente Saturni. «Tale approccio si propone, quindi, di mettere a disposizione degli studenti utili spunti per la crescita consapevole della propria personalità e per l’adozione di gesti concreti di volontariato, nell’ottica di una sempre più capillare diffusione di stili di vita sani, responsabili e attenti ai bisogni della collettività».

«“C.S.O. - Cittadini Solidali Ora” è un ottimo esempio di come istituzioni, associazioni e mondo del non profit possano interagire positivamente per offrire a bambini e ragazzi occasioni di crescita, impegno e riflessione critica sul proprio ruolo di cittadini», dichiara il Sottosegretario all'Istruzione, Marco Rossi-Doria. «Con questo progetto, anche grazie all’ausilio delle nuove tecnologie multimediali, Avis e Miur possono insieme offrire ai docenti un ulteriore strumento didattico per avvicinare concretamente le nuove generazioni all’impegno, alla partecipazione e al volontariato. Le scuole italiane sono da sempre attivissime su tale fronte e per questo siamo certi che anche in questa occasione aderiranno numerose all’iniziativa».