Aibi

Sostegno senza distanza. Tappa a Milano

26 Settembre Set 2013 2047 26 settembre 2013

Sabato 28 settembre a Milano la nuova tappa dell'iniziativa di Aibi per diffondere il "Sostegno senza distanza", che mira a favorire una relazione personalizzata, diretta ed esclusiva tra sostenitore e bambino.

  • ...
Immagine 254
  • ...

Sabato 28 settembre a Milano la nuova tappa dell'iniziativa di Aibi per diffondere il "Sostegno senza distanza", che mira a favorire una relazione personalizzata, diretta ed esclusiva tra sostenitore e bambino.

Un mese per diffondere il “Sostegno senza distanza”, questo è stato il settembre pensato da Aibi Associazione Amici dei Bambini che sabato 28 settembre sbarca a Milano con un Open day dedicato proprio al Sostegno senza distanza.

Di fronte ai 168 milioni di bambini che oggi nel mondo stanno crescendo senza l’amore di una mamma e un papà, facendo dell’abbandono minorile la quarta emergenza umanitaria, Aibi propone di eliminare il più possibile la distanza tra sostenitori e bambini abbandonati. Come? Attraverso una relazione che, a fronte di un piccolo contributo economico, si realizza in un legame personalizzato, diretto, esclusivo ed emotivamente molto coinvolgente sia per il sostenitore sia per il bambino. I bambini che vivono in istituto infatti soffrono molto della mancanza di relazioni affettive e per questo, quando qualcuno inizia a sostenerli e a dialogare con loro, rifioriscono, ritrovano la speranza.

Il 28 settembre, quindi, Chicco e Ai.Bi. organizzano a Milano nel Negozio Chicco di Corso Buenos Aires 75 un Open Day sul Sostegno Senza Distanza: un momento di informazione, formazione e sensibilizzazione per tutti coloro che vogliono conoscere meglio questa forma di supporto nei confronti dell’infanzia in difficoltà. Una giornata (ore 11 – 19) durante la quale sarà possibile incontrare personale competente che illustrerà il semplice e avvincente percorso indispensabile per avvicinarsi al Sostegno, dando tutte le informazioni necessarie.

L’iniziativa nasce nell’ambito della campagna “Non lasciamoli soli”, che Ai.Bi. promuove per sollevare l’attenzione e stimolare il dibattito sull’accoglienza dei bambini abbandonati: da un lato attraverso l’informazione e la sensibilizzazione delle famiglie sull’adozione come forma di genitorialità possibile, dall’altro con una nuova proposta di legge, che sarà possibile sottoscrivere durante l’Open Day, che mira a combattere la crisi delle adozioni rendendole più semplici e meno costose. Non è la prima volta, inoltre che Aibi ha al suo fianco Chicco, la Chicco infatti è impegnata al fianco di Ai.Bi da diversi anni con il progetto “Chicchi di Felicità per Bimbi Speciali”, che ha l’obiettivo di sostenere le adozioni di bambini con bisogni speciali perché grandi, con più fratelli o con problemi di salute.

I bambini che parteciperanno all’Open Day con i propri genitori avranno la possibilità di partecipare ad un casting fotografico che ha l’obiettivo di individuare il protagonista del nuovo spot Tv di Aibi, ideato dall’agenzia Leagas Delaney, e che andrà in onda dal prossimo mese di dicembre.