Teatro

Adotta una commedia con il crowdfunding

14 Ottobre Ott 2013 1830 14 ottobre 2013

Con una campagna di crowdfunfing il Teatro Martinitt cerca fondi per pubblicizzare la stagione 2013-2014. Tra gli obiettivi sensibilizzare all'importanza della cultura e della commedia brillante italiana, cui è dedicato un concorso

  • ...
Immagine 7
  • ...

Con una campagna di crowdfunfing il Teatro Martinitt cerca fondi per pubblicizzare la stagione 2013-2014. Tra gli obiettivi sensibilizzare all'importanza della cultura e della commedia brillante italiana, cui è dedicato un concorso

Ancora 15 giorni per raggiungere l’obiettivo: 4mila euro e con questi sostenere la pubblicità delle commedie protagoniste degli spettacoli della stagione 2013-2014 al Teatro Martinitt di Milano. È in corso e durerà fino al 30 ottobre sulla piattaforme eppela.com l’azione di crowdfunding ideata dalla società cooperativa la Bilancia che gestisce il Teatro Martinitt. “Adotta una commedia” questo il titolo della campagna di raccolta fondi che vuole essere anche e soprattutto – nelle intenzione degli ideatori – un’opera di sensibilizzazione all’importanza della cultura e della commedia brillante italiana.
Il teatro milanese Martinitt si è impegnato fin dalla sua nascita nella valorizzazione e promozione di questo genere teatrale.
In tre anni il teatro delle commedie è riuscito a raccogliere oltre 20mila spettatori e 1.300 abbonati annui, divenendo contemporaneamente, anche il trampolino di lancio per attori, autori e compagnie che mettono in scena commedie italiane di autori contemporanei.

Ma non solo. Il Martinitt ha realizzato una piattaforma online che mette in rete chi fa teatro e un concorso “Una commedia in cerca d’autori” che premia i copioni inediti e li porta in scena in tutta Italia. Lo scopo di questo concorso, spiega Ussi Alzati, direttore artistico del Teatro Martinitt «è far riemergere la commedia teatrale italiana come forma d’arte virtuosa, che ha radici profonde nella nostra cultura». Per partecipare alla nuova edizione di “Una commedia in cerca d’autori” c’è tempo fino al 28 febbraio 2014.
Infine, un’ App (“Commedie teatrali italiane” gratuita su iTunes) per avere il teatro a portata di click, con le anticipazioni e gli spettacoli del Teatro de' Servi di Roma e del Teatro Martinitt di Milano.

A due settimane dalla chiusura della campagna di crowdfunding i promotori lanciano un appello sottolineando come l’aumento dei costi degli spazi pubblicitari stia penalizzando soprattutto i piccoli teatri con l’invito ad aderire, anche solo con 5 euro, ad “Adotta una commedia” «perché il teatro è di tutti, per tutti e soprattutto con i tempi che corrono, una risata non ha prezzo», come si lgge in una nota.