partiti

La Brambilla presidente della bicamerale infanzia

22 Ottobre Ott 2013 1947 22 ottobre 2013

Dopo tre mesi di stallo sul nome della Mussolini, la Brambilla viene eletta alla guida della Bicamerale Infanzia. Eletta anche la presidente della commissione Antimafia: è Rosy Bindi

  • ...
Michela Vittoria Brambilla
  • ...

Dopo tre mesi di stallo sul nome della Mussolini, la Brambilla viene eletta alla guida della Bicamerale Infanzia. Eletta anche la presidente della commissione Antimafia: è Rosy Bindi

Oggi le agenzie ci raccontano che fu lei a regalare Dudù a Francesca Pascale. Ieri parlava di cervi. L’altro ieri si interrogava sulla fine fatta da Empty, il cagnolino che Daria Bignardi regalò a Monti. L’11 ottobre lanciava un appello per promuovere una legge che riconoscesse il cavallo come animale di affezione e quindi vietasse di mangiarlo. Il 5 ottobre postava tutti i buoni motivi per diventare vegetariani. Il 14 settembre plaudeva a Sirmione, comune “animal friendly”. Di infanzia e minori nemmeno l’ombra. Da oggi Michela Vittoria Brambilla è la nuova presidente della Bicamerale Infanzia. È stata eletta dopo tre mesi di empasse, con 21 voti a favore, tra cui anche quelli - pare - del Partito Democratico. I 20 senatori e 20 deputati membri della commissione per la prima volta non hanno fatto saltare il numero legale e la votazione ha finalmente dato un nome al presidente della Commissione, premessa necessaria per iniziare a lavorare dopo mesi e mesi di rinvii e attese. Come segretario della Bicamerale è stato eletto il deputato Antimo Cesaro, di Scelta Civica.

«Sono lieto che finalmente la Commissione possa dare avvio alla sua attività», ha commentato Vincenzo Spadafora, Autorità Garante per l’Infanzia e l’adolescenza. «Sono tanti e urgenti gli interventi da mettere in campo in favore degli under 18 che richiedono una sinergia istituzionale e mi auguro che la Commissione, finalmente costituita, possa essere un interlocutore sensibile e propositivo. Auguro quindi buon lavoro alla Presidente, alle Vice Presidenti e a tutti i componenti della Commissione e ribadisco la mia piena disponibilità a collaborare».

Sempre oggi è stata eletta anche la presidente della commissione Antimafia: si tratta di Rosy Bindi, che ha ottenuto al ballottaggio 25 voti contro gli 8 di Luigi Gaetti, del Movimento 5 Stelle.