Evento

Cercando economie in sintonia con lo sviluppo dell'uomo

6 Novembre Nov 2013 1145 06 novembre 2013

"L'economia a misura d'uomo" è il titolo del convegno in programma sabato 9 novembre a Milano, promosso dall'associazione Sat Italia. Al centro dell'attenzione la riflessione sull'evoluzione della green economy in human economy

  • ...
  • ...

"L'economia a misura d'uomo" è il titolo del convegno in programma sabato 9 novembre a Milano, promosso dall'associazione Sat Italia. Al centro dell'attenzione la riflessione sull'evoluzione della green economy in human economy

Parte da alcune domande che non possono essere trascurate il convegno organizzato dall’associazione Sat Italia nella giornata di sabato 9 novembre a Milano. Ci si chiede, infatti, se l’economia sia al servizio dell’uomo o l’uomo sia al servizio dell’economia. Ma anche: È possibile uno sviluppo al di fuori dello schema della crescita? Lo sviluppo riguarda le cose o l’uomo? L'economia può prevalere sul rispetto per la vita? Superati i limiti sopportabili dalla sfera ambientale e sociale, quali sono i criteri fondativi di un nuovo modello di evoluzione economica e sociale?

Benché il movimento della green economy abbia tentato di avviare un percorso di armonizzazione tra economia e natura, non si è ancora avviato un reale processo di umanizzazione dell’economia.
La crisi economica evidenzia una crisi più ampia. La crisi civile e sociale di un sistema che ha fondato il suo sviluppo nel paradigma della crescita, dello sfruttamento delle risorse, del consumo. Secondo gli organizzatori dell’evento la scienza economica ha dimostrato il suo fallimento sia nella mancanza di un'ampia visione dei bisogni, sia nella ricerca di soluzioni ai danni creati.

Il convegno che si tiene al Centro congressi di Fondazione Cariplo (via Romagnosi, 8) riunisce esponenti di spicco del mondo dell'economia, della cooperazione, delle scienze psicologiche e sociali attorno a una possibile human economy basata sulla consapevolezza, sulla comprensione e sul coraggio di includere la dimensione della solidarietà e della condivisione. Un processo di umanizzazione dell'economia che ove applicato ha saputo indicare, come dimostrano i casi presentati, una via d'uscita dalla dominante razionalità della cieca competizione economica verso modi di vivere e di lavorare più sani.

Nel corso della mattina (il convegno prende il via alle ore 9,30, in allegato il programma) Federico Aguilera Klink, primo ad aver incorporato la variabile ambientale nel calcolo economico spagnolo, aprirà i lavori parlando di riumanizzazione dell'economia e della società.
Claudio Naranjo, andrà alle radici delle condizioni e patologie personali e sociali che allontanano l'agire economico dal bene comune presentando i fondamenti di un'economia dalla vita e per la vita.
Mentre Christian Felber, che in Spagna è diventato un punto di riferimento sia per gli indignados sia per molte imprese, ripercorrerà le tappe che hanno portato all'emergere del modello dell'Economia del bene comune e delle diverse esperienze che nel mondo hanno già adottato questo modello. Infine, Felice Scalvini, uno dei padri del movimento cooperativo in Italia, ripercorrerà le modalità con cui la cooperazione ha affrontato il tema della dimensione umana in economia e delle nuove sfide da affrontare.
A chiudere la mattinata una tavola rotonda che vedrà come protagonisti proprio i relatori della mattinata.

A prendere la parola nel pomeriggio saranno Hanspeter Djakum (Loacker) che affronterà il tema “Organizzazione circolare in un’azienda padronale” e Michil Costa (Hotel La Perla) su “La trasformazione di un’azienda” che presentano due esperienze di economia a misura d’uomo. Si parlerà degli approcci della finanza a misura d’uomo nella tavola rotonda moderata da Davide Dal Maso Cecilia Hecht (Bioecon) e Marco Morganti di Banca Prossima. Sul tema di come indirizzare e supportare un cambiamento verso una nuova economia interverranno invece Günther Reifer, di Terra Institute ed Eric Ezechieli, di Nativa.

A chiudere la giornata di convegno è Claudio Naranjo, cileno ideatore del programma di formazione olistica per lo sviluppo personale e professionale secondo un percorso di crescita e di autoscienza alla base di Sat Italia.

Grazie alla collaborazione della Uil Web Tv arà possibile vedere il Convegno “L’economia a misura d’uomo” in diretta collegandosi al sito della Uil Web TV