Politica

Renzi: fermerò la porcata slot e l'ingiusto finanziamento dei partiti

19 Dicembre Dic 2013 1322 19 dicembre 2013

Matteo Renzi, il neo segretario del Pd, senza se e senza ma, si impegna a cambiare la norma che penalizza i Comuni no slot e a modificare il decreto Letta sul finanziamento ai partiti che prevede il 2 per le formazioni politiche e che penalizza il non profit sulla detraibilità delle donazioni prevista nella misura di 12 volte superiore alla politica rispetto alle Onlus

  • ...
Renzi2
  • ...

Matteo Renzi, il neo segretario del Pd, senza se e senza ma, si impegna a cambiare la norma che penalizza i Comuni no slot e a modificare il decreto Letta sul finanziamento ai partiti che prevede il 2 per le formazioni politiche e che penalizza il non profit sulla detraibilità delle donazioni prevista nella misura di 12 volte superiore alla politica rispetto alle Onlus

Pronto segretario, che si fa? Ha visto la porcata di ieri sera al Senato? È successo che un emendamento prima presentato, poi ritirato, poi ripresentato, ancora ritirato e infine – ecco il trucco – votato, prevede che Comuni o Regioni che si dotano di norme restrittive contro il gioco d’azzardo, qualora diminuiscano le entrate dell’erario subiranno tagli ai trasferimenti per l’anno successivo. Tagli che verranno interrotti solo quando le norme e regolamenti verranno ritirati. L’emendamento inoltre prevede che i concessionari ai quali vengono ritirate le concessioni per gravi colpe, godano del diritto di continuare il proprio esercizio per 90 giorni. In seguito il subentro a quelle licenze verrà garantito a chi è già titolare di altre licenze (vd qui). Che farà il Pd?
Ho visto stamattina su Il Fatto e su Vita, è pazzesco, allucinante. Ho chiamato Lorenzo Guerini, coordinatore della segreteria che ha già parlato con Roberto Speranza e stanno cercando tecnicamente una soluzione. O un ordine del giorno o altro perché è stata votata una cosa inaccettabile. Sentite entro sera Guerini, lo sentirò anch’io.

Le segnalo una seconda porcata: Il nuovo quadro di regole per il finanziamento dei partiti varato per decreto dal Governo, penalizza una volta di più il non profit. I partiti si concedono un quadro di vantaggi per cui converrà dare soldi a loro piuttosto che alla ricerca sul cancro. O associazione culturale (vd qui)
Anche su questo, no. Inaccettabile, non è possibile che ci sia una corsia preferenziale per i partiti penalizzando il non profit. Ci deve essere parità di regole e questo è fondamentale. Su queste due punti ci sono in maniera assoluta

Quindi contiamo su lei?
No contate sul Pd che bloccherà la porcata sulle slot e l’ingiustizia sul Finanziamente dei partiti così come previsto dal decreto del Governo