Fondazioni

Cultura, accesso ai fondi europei. Cariplo indica la via

3 Marzo Mar 2014 1732 03 marzo 2014

Il 6 marzo a Milano, insieme a Fondazione Crt, l'ente di via Manin ha organizzato un meeting rivolto agli operatori del settore culturale per fornire un quadro completo delle opportunità nell’ambito dei fondi continentali

  • ...
Schermata 2014 03 03 Alle 15
  • ...

Il 6 marzo a Milano, insieme a Fondazione Crt, l'ente di via Manin ha organizzato un meeting rivolto agli operatori del settore culturale per fornire un quadro completo delle opportunità nell’ambito dei fondi continentali

«È vero che Fondazione Cariplo è a vocazione territoriale, radicati soprattutto in Lombardia, Verbano-Cusio-Ossola e Novara, ma ormai ha sviluppato anche una visione internazionale importante», sottolinea Pier Mario Vello, segretario generale della Fondazione Cariplo, «visione che ha un duplice obbiettivo: sviluppare partnership e imparare dalle best practice straniere. Collaboriamo con tante grandi realtà tra cui Calouste Gulbenkian Foundation, Volkswagen Foundation, Merieux Fondation e Nuffield Fundation».

Ecco perché Fondazione Cariplo e Fondazione CRT organizzano a Milano un secondo appuntamento – dopo quello di dicembre 2013 svoltosi a Torino - per approfondire le chances per le organizzazioni non profit nell'ambito delle politiche culturali europee nella nuova programmazione 2014-2020.

L’incontro, che si terrà il 6 marzo dalle 14.00 alle 17.30 presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo, in via Romagnosi 8, è rivolto agli operatori del settore culturale e creativo e intende fornire un quadro completo delle opportunità per i progetti culturali nell’ambito dei fondi europei (qui il programma completo)

La panoramica, quindi, non si esaurirà al Programma Europa Creativa, approvato dal Parlamento Europeo il 19 novembe 2013, ma cercherà di indagare tutte le possibili fonti di finanziamento per la cultura, compresi i fondi strutturali e le risorse europee anche in vista di Expo 2015.

Vello ha anche sottolineato come «questo confronto internazionale, che vede la Fondazione membro dello European Foundation Center, ci permette di portare eccellenza a innovazione sul territorio e nei progetti che ci vedono protagonisti in Italia e all’estero».

In cover un video in cui Pier Mario Vello fa il quadro dell’impegno della Fondazione in ambito europeo