NUOVA INTESA

Il valore cooperativo passa da un accordo “energetico”

7 Marzo Mar 2014 1538 07 marzo 2014

BCC ENERGIA, il Consorzio del Credito Cooperativo per i servizi energetici ha sottoscritto una convenzione con Gruppo Dolomiti Energia Multiutility Spa e Trenta Spa per dare agli associati agevolazioni per la fornitura di gas ed energia elettrica

  • ...
Energia Verde
  • ...

BCC ENERGIA, il Consorzio del Credito Cooperativo per i servizi energetici ha sottoscritto una convenzione con Gruppo Dolomiti Energia Multiutility Spa e Trenta Spa per dare agli associati agevolazioni per la fornitura di gas ed energia elettrica

La convenzione a carattere nazionale che vede coinvolte insieme Multiutility e Trenta, le società di vendita del Gruppo Dolomiti Energia, permetterà a tutti i clienti degli istituti di credito consorziati BCC di ricevere informazioni direttamente presso il loro istituto di fiducia in merito a soluzioni competitive e uniche per la fornitura di energia elettrica e gas sia per le loro attività che per la loro casa.

BCC Energia ha voluto ampliare il proprio livello di servizio estendendo l’offerta sul segmento energia ai soci e clienti dei propri Consorziati.

«Convenzioni come quella stipulata oggi, ci permettono di mettere a disposizione dei cittadini tutta la nostra professionalità in campo energetico al fine di supportare scelte consapevoli e rispettose dell’ambiente oltre che vantaggiose ed adeguate alle necessità di ognuno. Il Gruppo Dolomiti Energia è uno dei principali produttori Italiani di energia da fonte idroelettrica ed è attivo in tutta la filiera, dalla produzione alla vendita. Questa convenzione conferma il valore dell’integrazione del Gruppo Dolomiti Energia nel qualificare le proprie offerte: garantiamo ogni giorno - ai 500 mila clienti che ci hanno scelto - le migliori condizioni di mercato, servizi competenti e di alta qualità ma soprattutto un importante impegno per la tutela dell’ambiente e delle generazioni future», dichiara Marco Merler, Amministratore Delegato di Trenta.

«Questa convenzione - dichiara Vincenzo Scotti, Amministratore Delegato di Multiutility Spa – nasce dalla volontà di mettere nelle mani dei consorziati delle possibilità concrete di soluzioni personalizzate sulle loro reali necessità di business. Oggi la fornitura di energia elettrica e di gas naturale è solo la base di partenza. A corollario devono necessariamente essere presenti anche una serie di servizi a valore aggiunto, come la messa a disposizione di un consulente personale qualificato, un’area online riservata con report dettagliati ed analisi dei propri consumi e servizi di green marketing per guidare l’azienda verso un nuovo posizionamento “eco”, perché sempre più spesso competitività fa rima con sostenibilità».

«Grazie a questa convenzione - afferma Daniele Ziveri, Direttore del Consorzio BCC Energia – le Banche di Credito Cooperativo consorziate ampliano le proposte riservate ai propri soci e clienti in un’ottica propria del mondo BCC: quella del valore aggiunto dato dall’aggregazione delle piccole realtà radicate sul territorio, che sfruttano la leva del gruppo per cogliere le opportunità del libero mercato. Oggi questo punto di forza viene espresso attraverso un accordo quadro dedicato ai propri clienti. L’iniziativa ha suscitato presso i consorziati un grande interesse ed apprezzamento che contiamo possa portare risultati soddisfacenti sia per le Banche di Credito Cooperativo che per i loro clienti».