convegno prodocs

Dare cittadinanza è dare dignità

18 Giugno Giu 2014 2040 18 giugno 2014

Relatori d'eccellenza, tra cui anche l'ex ministro Kyenge, animeranno giovedì 19 giugno una tavola rotonda che mette al centro un paradigma innovativo di cittadinanza fondato sulla garanzia dei diritti umani con carattere di inclusione anche per chi non è nato nel paese dove risiede

  • ...
Kyenge26
  • ...

Relatori d'eccellenza, tra cui anche l'ex ministro Kyenge, animeranno giovedì 19 giugno una tavola rotonda che mette al centro un paradigma innovativo di cittadinanza fondato sulla garanzia dei diritti umani con carattere di inclusione anche per chi non è nato nel paese dove risiede

La cittadinanza, da sempre espressione della pienezza dell’esercizio dei diritti umani, diventa oggi la cartina di tornasole per qualificare e misurare il progetto di società che si vuole costruire. Non può rimanere un discrimine che produce disuguaglianza creando una forte disparità di trattamento tra cittadini che, nello stesso territorio di residenza, possono avere diverse appartenenze nazionali. In ogni società nazionale trasformata dalle migrazioni in senso plurietnico, urge un paradigma innovativo di cittadinanza fondato sulla garanzia dei diritti umani con carattere di inclusione anche per coloro che non sono cittadini di quello Stato in senso formale. Cioè, serve un modello di cittadinanza articolato su molteplici e diversi livelli di appartenenza, rispettoso dei principi della democrazia e dello Stato di diritto, dei valori di dignità umana, libertà e solidarietà. PRO.DO.C.S. – Associazione Progetto Domani, Cultura e Solidarietà, ONG socio Focsiv, organizzatrice della Tavola Rotonda, approfondisce da più di 30 anni il tema della cittadinanza che alla luce degli attuali cambiamenti nei flussi migratori dovrebbe essere affrontato da un punto di vista ‘plurale’ declinato, per la sua attribuzione, in diverse accezioni quali: Civica, Multiculturale, Sovranazionale.
Relatori d’eccellenza arricchiranno il dibattito sul tema della cittadinanza, introdotto dall’on. Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari Sociali della Camera e presidente del Centro Nazionale per il Volontariato CNV. Interverrano, infatti, l’on. Cécile Kyenge, eurodeputata, la prof.ssa Anna Maria Donnarumma, rappresentante legale PRO.DO.C.S., il prof. Fabio Baggio, preside di Scalabrini International Migration Institute, presso Università Urbaniana Roma, il prof. Pier Virgilio Dastoli, presidente del Consiglio italiano del Movimento Europeo.
Nutriti gli interventi programmati: Giovanni Puglisi, presidente della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO, Simona Moscarelli, consigliere legale Ufficio di Roma dello IOM, Stefania Dall'Oglio, segretario generale del CIDU del Ministero degli Affari Esteri, Alessandro Pistecchia dell’UNAR, Gianfranco Cattai, presidente FOCSIV, Silvia Stilli, portavoce AOI, Francesco Petrelli, portavoce Concord Italia, René Manenti, direttore CSER, Barbara Terenzi, coordinatrice CDU. Modererà il dibattito Nino Santomartino, consigliere Focsiv e componente dell’esecutivo AOI.
L’evento è promosso con il patrocinio delle reti a cui aderisce il PRO.DO.C.S., la Focsiv, l’AOI e il Forum Terzo Settore Lazio e di numerose istituzioni e organismi: Rappresentanza della Commissione Europea In Italia, Ministero degli Affari Esteri, Commissione Nazionale Italiana Per L'UNESCO, International Organization For Migration, European Network Against Racism, Coordinamento Europeo per il Diritto degli Stranieri a vivere in Famiglia, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, Comitato per la Promozione e Protezione dei Diritti Umani, Consiglio Italiano del Movimento Europeo, Roma Capitale.
“CITTADINANZE PLURIME: Civica, Multiculturale, Sovranazionale”
Giovedì 19 giugno 2014 ore 10.30 – 13
Sala della Mercede, Camera dei Deputati, Via della Mercede 55, ROMA