ESTATE SOLIDALE

Fratres alla "Notte della Taranta"

4 Agosto Ago 2014 1359 04 agosto 2014

Anche per l'edizione 2014 Fratres promuoverà la cultura della donazione del sangue tra le migliaia di spettatori provenienti da tutta l'Italia che ogni anno partecipano a questo evento.

  • ...
1476221 567847363296135 175241040 N
  • ...

Anche per l'edizione 2014 Fratres promuoverà la cultura della donazione del sangue tra le migliaia di spettatori provenienti da tutta l'Italia che ogni anno partecipano a questo evento.

Dal 5 al 20 agosto al via il Festival Itinerante che precede il grande concerto del 23 agosto a Melpignano ( una foto dello scorso anno) che chiude l'edizione 2014 della Notte della Taranta.

Il festival toccherà 15 comuni salentini: Alessano, Calimera, Carpignano Salentino, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto, Cursi, Cutrofiano, Galatina, Martano, Martignano, Soleto, Sternatia, Zollino oltre Lecce e Sogliano Cavour e culminerà a Melpignano.

Per questa edizione ancora più massiccia la presenza della Fratres, che con i propri Giovani della Puglia, informerà le migliaia di persone che circoleranno nelel aree toccate dalla manifestazione.

Anche quest'anno Fratres è partner della manifestazione, grazie alla collaborazione con la Fondazione "La Notte della Taranta" nata nell'agosto del 2008, su iniziativa di Regione Puglia, Provincia di Lecce, Unione dei Comuni della Grecìa Salentina e Istituto "Diego Carpitella".

Divenuta attiva nell'autunno 2010, la Fondazione si propone come laboratorio di ricerca e riflessione all'incrocio di tre correnti: quella scientifica, quella dello spettacolo e quella delle politiche culturali.

La Fondazione ha l’obiettivo di definire indirizzi e scelte strategiche e gestionali, promuovendo iniziative autonome e coordinando l’azione dei soci per la valorizzazione e la tutela del territorio salentino. In particolare, sostiene lo studio del patrimonio etnografico favorendo manifestazioni culturali, musicali, sociali e di comunicazione, e progetti di sostegno e sviluppo della ricerca sul fenomeno del tarantismo, delle tradizioni grike e salentine, con specifico riferimento alla musica popolare.

Oggi la Fondazione cura l'organizzazione e la produzione del Festival "La Notte della Taranta", l'attività dell'Orchestra Popolare "La Notte della Taranta" ed è impegnata in diversi progetti, convegni e pubblicazioni condotti in sinergia con i centri di ricerca diffusi sul territorio salentino e le principali Università italiane e straniere (Università del Salento, IULM di Milano, Università di Ginevra, Università di Perugia, Università di Tours).