WWF Italia

Ritorno in classe. Diventare Panda Rangers con il WWF

1 Settembre Set 2014 1354 01 settembre 2014

Da oltre 40 anni il WWF è impegnato con la scuola e ogni anno mette a disposizione di ragazzi e docenti materiali didattici dedicati alla difesa della natura, come il nuovo programma educativo digitale sull'acqua. Le classi possono diventare "Classi Panda Rangers"

  • ...
Lebine Fotosarabragonzi 14621
  • ...

Da oltre 40 anni il WWF è impegnato con la scuola e ogni anno mette a disposizione di ragazzi e docenti materiali didattici dedicati alla difesa della natura, come il nuovo programma educativo digitale sull'acqua. Le classi possono diventare "Classi Panda Rangers"

Il WWF porta la difesa della natura tra i banchi di scuola. Alla vigilia dell’avvio del nuovo anno scolastico l’associazione presenta i molti strumenti a disposizione di insegnanti e studenti che vanno dai corsi per alunni e docenti, alle uscite scolastiche, dai campi scuola per vivere la natura ai materiali didattici realizzati per il nuovo anno scolastico come collane didattiche, zaini, diari, quaderni e astucci. Una collezione targata WWF che ha come protagonisti cuccioli di leopardo e coyote.

Tra i materiali a disposizione il nuovo programma educativo digitale dedicato interamente all’acqua “Mi curo di te: il gesto di ognuno per il pianeta di tutti”, progetto che vuole andare incontro alla scuola digitale. Infine, una collana didattica WWF per affrontare il problema rifiuti, dei cambiamenti climatici e delle foreste, dei mari, dei fiumi: si tratta di un kit di quaderni su argomenti di grande attualità trattati in modo innovativo per l’approccio tematico e ricchi di strumenti didattici.
Non mancano corsi docenti e per le uscite didattiche dalle prime classi fino alle superiori si può contare sulla presenza sul territorio di Oasi, Centri di educazione ambientale ed educatori.
Nel corso degli anni (oltre 40 quelli che hanno visto il WWF impegnato nelle scuole) 1.250.000 sono stati gli alunni che hanno imparato a conoscere l’ambiente grazie ai programmi didattici WWF. La formazione dei docenti è curata in modo particolare perché uno dei punti strategici del programma educativo WWF, oltre 15mila sono stati gli insegnanti che hanno scelto i nostri percorsi educativi. Quasi 4mila ogni anno le classi che scelgono un programma didattico WWF

Le singole classi della scuole primarie e secondarie possono essere Panda Rangers e diventare così soci WWF ricevendo materiale e sostenendo l’attività dell’associazione. Per diventare classi WWF Panda Rangers, le classi si iscrivono collettivamente al WWF con una categoria speciale e con un costo di 30 euro per un intero anno scolastico. Diventando socio Panda Rangers la classe contribuisce concretamente a finanziare un progetto di tutela del programma del WWF. Tutte queste classi ricevono il cartello/poster classe ufficiale Panda Rangers, l’abbonamento annuale alle riviste Panda e Panda Junior con tante notizie e curiosità sul mondo della natura e degli animali, le tessere WWF per tutti gli alunni e la possibilità di visitare gratuitamente le Oasi WWF, paradisi naturali dove la natura è protetta e gli animali vivono indisturbati.

«Viviamo tutti, ogni giorno, una quotidianità globalizzata e interconnessa: siamo tutti collegati. In questa realtà complessa gli studenti di oggi dovranno essere capaci di risolvere i problemi di domani, per un futuro più sostenibile», dichiara Maria Antonietta Quadrelli responsabile dell’ufficio Educazione WWF Italia. «Le soluzioni a questi problemi si trovano difficilmente negli attuali libri di testo e nelle pratiche educative. E’ con questo approccio che il WWF imposta la propria relazione con il mondo della scuola offrendo ai docenti italiani strumenti e supporti per facilitare il loro lavoro»

Anche quest’anno la collaborazione, nata nel 2002, tra WWF e Franco Cosimo Panini si rinnova e presenta una collezione che, anno dopo anno, continua a mettere d’accordo mamme e bambini e il suo successo non è soggetto al mutar delle mode. La linea comprende un ampio assortimento di zaini, diari, quaderni, astucci e articoli per la scuola. Protagonisti indiscussi della collezione sono i cuccioli: un tenero leopardo fa capolino su zaini e accessori della linea unisex, blu e rossa, con dettagli arancioni, mentre, su quella destinata alle bambine color rosa, spunta un piccolo coyote. Particolare attenzione meritano anche gli accessori di cartotecnica: tutti i prodotti sono infatti realizzati con carta ecologica certificata proveniente da foreste gestite in forma responsabile, nel pieno rispetto della natura. Per venire incontro all’aumento della domanda e alle esigenze di tutti, quest’anno sono state realizzate due linee distinte, una linea maschile, nelle tonalità del verde, in cui figura un leoncino, una femminile, color fucsia, con un lupetto (informazioni sui prodotti al numero verde 800019698).
La linea scuola WWF si troverà anche nella grande operazione Back to School di tutti i 50 ipermercati Auchan, con tre prodotti che non potranno mancare nella “lista scuola” dei più piccoli: diari, astucci e zaini. Acquistando un prodotto della linea WWF, Auchan devolverà una parte del suo ricavato all’ambiente e alla tutela delle 13 Oasi WWF adottate dagli ipermercati in tutta Italia.