GIOVANI E LAVORO

Il corso che insegna il business sostenibile

9 Dicembre Dic 2014 1328 09 dicembre 2014

Al via il master organizzato dalla Trentino School of Management, dall’Università di Trento, in collaborazione con IESE, la Business School di Barcellona. Iscrizioni aperte

  • ...
Scuola Studenti 584
  • ...

Al via il master organizzato dalla Trentino School of Management, dall’Università di Trento, in collaborazione con IESE, la Business School di Barcellona. Iscrizioni aperte

Anche e forse soprattutto a seguito della crisi economica e sociale che attanaglia l’Europa, cresce l’attenzione a forme di imprenditorialità diverse e innovative, che riguardano da un lato la ridefinizione complessiva dei servizi sociali (intesi in senso lato), con la nascita di forme di imprese innovative non solo nei contenuti, ma anche e soprattutto negli approcci e nelle forme istituzionali, dall’altro imprese volta alla creazione di valore economico (for-profit), ma attente agli aspetti della sostenibilità economica, sociale, ambientale e istituzionale.

In altri termini, stiamo assistendo ad una progressiva convergenza tra aziende for profit attente alla sostenibilità del loro business e aziende non profit attente non solo alla creazione di valore sociale, ma ad una sostenibilità anche imprenditoriale della loro attività, il tutto in un’ottica di lungo termine e come risposta alla crisi del welfare che conosciamo (fatto soprattutto di pensioni, scuola pubblica e servizio sanitario), pensato nel secolo breve come strumento finalizzato a sostenere la coesione sociale governando le tensioni sociali. Welfare che è stato progressivamente caricato a pié di lista sulle spalle delle giovani generazioni, ma la cui tenuta è stata messa in crisi dai processi di globalizzazione e dall’aumento delle aspettative di vita che, hanno, anche, determinato nuove forme di fragilità sociale.

Responsabilità, partecipazione attiva, solidarietà e intrapresa innovativa, che contraddistinguono i progetti di Social Innovation e di business sostenibile, sono i pilastri di una nuova e necessaria coesione sociale capace di dare una risposta di lungo periodo, efficace ed efficiente, ai sogni di futuro delle nuove generazioni.

La capacità di sviluppare soluzioni innovative e finanziariamente sostenibili ai problemi sociali, accanto alla sostenibilità sociale del business, è infatti fondamentale per il successo a lungo termine e per il vantaggio competitivo delle organizzazioni imprenditoriali, sia a scopo di lucro sia senza scopo di lucro.

L’innovazione pone importanti sfide manageriali e strategiche alle organizzazioni aziendali, profit e non profit, data la difficoltà di progettare soluzioni commerciali per i problemi sociali, di misurare l’impatto sociale e di identificare strutture e processi organizzativi al fine di combinare la creazione di valore sociale e sostenibilità economica.

Il Master, organizzato dalla Trentino School of Management, dall’Università di Trento, in collaborazione con IESE, la Business School di Barcellona, diretto da Michele Andreaus, Professore ordinario di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Trento, e da Antonino Vaccaro, Professore associato del Dipartimento di Etica Imprenditoriale e dell’Unità di Negoziazione della IESE, ha lo scopo di fornire a dirigenti e amministratori di organizzazioni tradizionali a fini di lucro e di organizzazioni con missioni sociali alcuni strumenti strategici e gestionali che sono necessari per identificare, sfruttare e gestire l’innovazione sociale in modo sostenibile.

I docenti si possono considerare tra i massimi esperti internazionale delle tematiche che verranno trattate. Si tratta di docenti che provengono dalle più importanti business school al mondo, tra le quali il MIT, Edinburgo e l’Università Cattolica di Lisbona

Il Master, che vede il patrocinio di UniCredit Foundation, Fondazione Trentino Università, Cesvi, The Young Foundation e Fondazione S. Patrignano, si articola in 5 moduli:

23 – 24 febbraio 2015 Strategie per l’innovazione sociale Nino Vaccaro (IESE Business School)
16-17 marzo 2015 Misurare l'impatto sociale Jason Jay, MIT Boston
17-18 aprile 2015 Il social investment Filippo Addarii e Indy Johar – The Young Foundation
22-23 Maggio 2015 Il ruolo della responsabilità sociale e ambientale: da window dressing a reale strumento di gestione Ian Thomson, Heriot-Watt University, Edinburgo e Massimo Contrafatto, Università di Bergamo
5 - 6 giugno 2015 Gestire l'innovazione sociale Ericka Costa, Unitn e Tommaso Ramus, Catolica Lisbona

Per partecipare al Master è necessario compilare la Domanda di pre-iscrizione
direttamente on-line sul sito di tsm
www.tsm.tn.it