Napoli

AFN presenta il Progetto "Famigliedicuore"

15 Gennaio Gen 2015 1803 15 gennaio 2015

Conferenza stampa di presentazione del Progetto “Famigliedicuore” volto a sostenere le attività educative e la genitorialità nel percorso post-adottivo.

  • ...
Famiglia
  • ...

Conferenza stampa di presentazione del Progetto “Famigliedicuore” volto a sostenere le attività educative e la genitorialità nel percorso post-adottivo.

Venerdì 23 gennaio 2015, alle ore 16:00, a Napoli, nell’Antisala dei Baroni, al I piano del Maschio Angioino, si terrà la conferenza stampa per il lancio in Campania del Progetto “Famigliedicuore”, finanziato dall’Istituto Banco di Napoli Fondazione e realizzato da Azione per Famiglie Nuove Onlus.

Al benvenuto di Teresa Caiazzo, Consigliere del Comune di Napoli, seguono gli interventi di Roberta Gaeta (Assessore politiche sociali Comune di Napoli), Paolo Gravante (Responsabile AFN Onlus Campania), Daniele Marrama (Presidente Istituto Banco di Napoli Fondazione), Don Tonino Palmese (Vicario Episcopale Arcidiocesi di Napoli), Andrea Turatti (Presidente AFN Onlus).

“Famigliedicuore” si rivolge alle famiglie adottive con l’obiettivo di favorire il progetto di crescita della famiglia. Saranno attivati: uno sportello di consulenza gratuita (su prenotazione) tenuto da operatori qualificati, presso la sede regionale di Azione per Famiglie Nuove onlus di Grazzanise; corsi gratuiti a numero chiuso per famiglie adottive residenti sul territorio della Regione Campania (4 moduli con cadenza quindicinale, suddivisi in base all’età dei bambini adottati, da 0 a 6 anni, da 7 a 10 anni e da 10 anni in su). Le lezioni saranno seguite da incontri sociali, per favorire lo scambio di esperienze pratiche e promuovere la partecipazione a eventi e iniziative proposte da associazioni sul territorio.

Con l’adozione di un bambino, la famiglia allarga il proprio sguardo sul mondo, aprendo il proprio cuore a qualcuno che porta con sé la diversità come aspetto fondamentale della propria persona: diversità di patrimonio genetico, di razza, di cultura, di storia personale. E’ una sfida affascinante e impegnativa, che comincia soprattutto quando il bambino o il ragazzino entra in famiglia: momenti di felicità, come la prima volta in cui pronuncia la parola mamma e momenti bui, come ripercorrere insieme l’abisso del suo vissuto e aiutarlo a riappacificarsi con esso. L’ente autorizzato segue la famiglia almeno per i primi tre anni, ma il “post adozione” è un processo lungo e complesso, in continuo divenire e può durare molto di più. Con l’ausilio di esperti si aiuta la famiglia a superare i momenti difficili che si presentano e a costruire l’appartenenza del minore alla nuova famiglia. 2 Azione per Famiglie Nuove onlus prende ispirazione alle idealità del Movimento dei Focolari, fondato da Chiara Lubich. Opera per il bene della famiglia quale prima cellula della società perché riacquisti valore e dignità in una prospettiva di condivisione tra culture, religioni e realtà sociali differenti.

L’Associazione è presente su più punti del territorio nazionale e svolge dal 1998 diverse attività rivolte alle situazioni di disagio familiare e di infanzia svantaggiata, insieme a iniziative culturali e formative per le famiglie.

L’ente è autorizzato per le Adozioni internazionali dalla apposita Commissione Italiana della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Collabora attualmente con 6 paesi esteri. Oltre alla sede centrale, ha altre sei sedi in Italia, di cui una in Campania, a Grazzanise (CE), che nel corso della sua attività ha contribuito a dare una famiglia a 171 bambini.

Attraverso il sostegno a distanza per famiglie e minori in gravi difficoltà economiche, aiuta circa 15.000 bambini inseriti in oltre 100 progetti attivi in più di 50 paesi del mondo.

Azione per Famiglie Nuove onlus

Sede territoriale

Via S.Leucio n.71 - 81046 Grazzanise (CE)
Tel. 0823.991772
adozioni.caserta@afnonlus.org

Sede legale

Via Isonzo, 64
00046 Grottaferrata (Roma)
Tel. 06 97608300
www.afnolus.org

Per info sul progetto: serena.strianese@afnonlus.org