Bandi e Fundraising

Si fa presto a dire Fundraising…altra cosa è imparare a farlo

21 Gennaio Gen 2015 1108 21 gennaio 2015

Il 23 gennaio 2015 la Scuola di Roma Fund-raising.it organizza un incontro per presentare le proprie strategie per lo sviluppo di un nuovo non profit. Per festeggiare i dieci anni di attività mette in palio 1 borsa di studio e, per tutti i partecipanti un buono sconto di 50 euro per un corso a scelta.

  • ...
Fund Raising Interno
  • ...

Il 23 gennaio 2015 la Scuola di Roma Fund-raising.it organizza un incontro per presentare le proprie strategie per lo sviluppo di un nuovo non profit. Per festeggiare i dieci anni di attività mette in palio 1 borsa di studio e, per tutti i partecipanti un buono sconto di 50 euro per un corso a scelta.

L’evento si terrà a Roma il 23 gennaio 2015 presso il Roma Scout Centre Il Fiore Rosso a Largo dello Scautismo 1 e sarà l’occasione per presentare otto pillole di fundraising su temi centrali per la raccolta fondi. Durante l’incontro sarà possibile conoscere i nuovi percorsi formativi della Scuola.

Per iscriversi all’evento gratuito, che avrà luogo dalle 9.30 alle 14.30, basta andare sul sito www.scuolafundraising.it e compilare il form. La Scuola di Roma Fund-raising .it per festeggiare i primi dieci anni di attività, offrirà ad ogni partecipante un buono sconto di 50 euro per un corso a scelta e sarà estratta a sorte 1 borsa di studio offerta da Dunp Advertising.

Nel 2015 l’offerta formativa della Scuola propone una novità: le Officine, un luogo dove apprendere in modo concreto e innovativo gli strumenti e i metodi più avanzati per trasformare un’idea grezza in una campagna di raccolta fondi efficace. Si prosegue poi con la Scuola di eccellenza e la Masterclass, laboratori partecipati pensati per le organizzazioni non profit, per gli enti pubblici, per gli studenti e quei professionisti che vogliono lavorare come consulenti di fundraising. La prima è un percorso avanzato composto da un Certificato di Primo Livello e da un Advanced Diploma con ISPI. La seconda è riservata a coloro che vogliono avviare un’attività di consulenza al fundraising. Si continua poi con i tradizionali corsi di fundraising a catalogo per rispondere ai bisogni di base e specialistici delle organizzazioni e un’intera sezione dedicata al fundraising per la cultura.

Il fundraising è oggi uno strumento indispensabile- sostiene Massimo Coen Cagli, direttore Scientifico della Scuola- per ricostruire il Welfare sociale e sostenere quei servizi alla collettività svolti dal pubblico o dal non profit insieme alla comunità. La posta in gioco per chi fa fundraising si è fatta più importante e l’attività di raccolta fondi più complessa e bisognosa di innovazione”.


La Scuola, dal 2005, intende contribuire, con la sua offerta formativa e consulenziale, ad affermare questo nuovo modo di intendere il fundraising e di “insegnare a fare”, per potenziare le organizzazioni, le loro conoscenze e attitudini, in modo che possano rispondere adeguatamente alla sfida dell’innovazione.