Anniversari

I 50 anni di Airc raccontati in un sito

5 Febbraio Feb 2015 1051 05 febbraio 2015

Presentato in occasione del World Cancer Day il portale-biografia che racconta la storia dell’Associazione e parla di stili di vita, diagnosi precoce, accesso alle cure e qualità della vita dei malati

  • ...
AIRC Lanostrastoria Homepage
  • ...

Presentato in occasione del World Cancer Day il portale-biografia che racconta la storia dell’Associazione e parla di stili di vita, diagnosi precoce, accesso alle cure e qualità della vita dei malati

E' stato presentato ieri, in occasione del World Cancer Day dedicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) alla comunicazione e alla prevenzione dei tumori, il sito dell'Airc lanostrastoria.airc.it, una vera e propria biografia che documenta 50 anni di storia dell’Associazione e approfondisce i quattro capisaldi della comunicazione dell’Oms: stili di vita, diagnosi precoce, accesso alle cure e qualità della vita dei malati.

Il cancro è tutt’oggi un tema di estrema attualità, se consideriamo che in Italia ogni giorno vengono diagnosticati 1.000 nuovi casi di cancro. La buona notizia è che rispetto al passato oggi dal cancro si può guarire: sono infatti circa 2,9 milioni le persone (quasi il 5% della popolazione) che nel nostro Paese convivono con una precedente diagnosi di tumore. (* Fonte AIRTUM e AIOM, “I numeri del cancro in Italia 2014”).

Dietro questi numeri ci sono storie di persone che affrontano tra paure e incertezze ma con grande coraggio un’esperienza che cambia la loro vita. Al fianco di queste persone da 50 anni c’è Airc che, insieme a FIRC, fino ad oggi, ha distribuito oltre 905 milioni di euro per progetti di ricerca condotti in laboratori di istituti, università e ospedali in tutta Italia; e oltre 36 milioni di euro per borse di formazione a giovani ricercatori.

Dalla prima lunga presidenza di Guido Venosta Airc è cresciuta: da associazione solo milanese a realtà presente in tutto il territorio nazionale con 17 comitati regionali. Nel solo 2014 Airc e Firc hanno destinato più di 97 milioni di euro a centinaia di progetti innovativi di ricerca, grazie alla generosità di 4.5 milioni di sostenitori, al supporto di 20 mila volontari e al contributo dei mezzi di comunicazione: un risultato straordinario che consente a 5 mila ricercatori di lavorare con continuità a progetti fondamentali per la prevenzione, la diagnosi e la cura del cancro.

Ed è proprio per ribadire l’importanza di questi 50 anni di storia che AIRC regala ai suoi sostenitori e a tutti gli italiani lanostrastoria.airc.it, che racconta le storie delle persone che hanno vinto la malattia, degli scienziati italiani e stranieri che hanno dato un importante contributo all’oncologia, e dei testimonial, a partire dagli storici Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, che hanno contribuito a sdoganare la parola cancro. E’ inoltre presente una guida completa ed esauriente sul cancro, sulle misure di prevenzione e di diagnosi, le cure disponibili e i filoni di ricerca più promettenti.

Contenuti correlati