Parigi alberi
Francia

Le strade di Parigi nelle fotografie dei clochard

26 Febbraio Feb 2015 1759 26 febbraio 2015
  • ...

La fotografia come strumento di reinserimento sociale. L'associazione francese Deuxième Marche ha messo in mano ai senza dimora la macchina fotografica. Il risultato in mostra a Parigi

Sulle mura del Comune di Parigi affacciate su rue de Rivoli, fino al 19 marzo, sarà possibile vedere una mostra fotografica molto particolare. Al centro dell’esposizione, infatti, ci sono le fotografie risultato di un lavoro realizzato in un mese da una dozzina di persone senza dimora. L’iniziativa nasce dall’associazione Deuxième Marche che, dopo un breve formazione ha dotato i senza dimora di una macchina fotografica invitandoli a fotografare il loro quotidiano. Il risultato sono immagini che mostrano ciò che di solito non si vede passando loro accanto. E il punto di vista molto particolare di chi vive per strada rivela luoghi e prospettive delle strade di Parigi sconosciuti agli stessi parigini. I senza dimora-fotografi sono stati selezionati dalla presidente dell’associazione, Elisabeth Tiberghien, e accompagnati da alcuni studenti di una scuola d’arte.

Le 1500 immagini che sono scaturite da questo particolare concorso sono state sottoposte al giudizio del pubblico attraverso il sito Wipplay ) e poi di una giuria composta, tra gli altri dall’attrice e documentarista Mireille Darc, dal regista Claude Drexel e dal ballerino Nicolas Le Riche.

Tra gli obiettivi dichiarati dell’iniziativa denominata “Prises de rues”, la sensibilizzazione del grande pubblico alla causa delle persone senza dimora, dimostrare le potenzialità della fotografia come strumento di reinserimento sociale e, infine, raccogliere fondi a favore della stessa associazione attraverso la vendita delle immagini esposte anche in una galleria parigina nei giorni scorsi.

Il quotidiano online LaCroix.com ha intervistato uno dei partecipanti all’evento. Nel descrivere la sua fotografia intitolata “Au bout, la lumière” alla fine la luce (tra quelle esposte sulle cancellate del Comune di Parigi), scattata all’interno di un tunnel con gli archi a botte e dove di norma passano quanti passeggiano sulle rive della Senna nei pressi di piazza della Concorde, ha detto che «rappresenta la speranza!».

Nella foto l'immagine "Au bout, la lumière" dal sito Wipplay

Contenuti correlati