IMG 1224
Viaggio nel welfare finlandese/3

Caro Lotti, guarda che cosa succede in Finlandia

9 Marzo Mar 2015 1747 09 marzo 2015
  • ...

Mentre il sottosegretario con delega in materia Luca Lotti è sempre alle prese con lo spinoso problema del sostegno all'editoria, in Finlandia cominciano a orientare sul settore alcuni proventi della tassazione del gioco del lotto. Non grandissime cifre, ma sufficienti per far partire nuove esperienze editoriali

Il 4 marzo scorso, Piia Viitanen ministro finlandese della cultura ha assegnato oltre un milione di euro a 141 testate culturali.

Nella cerchia di quelle che hanno beneficiato dell’aiuto ci sono anche nuovi giornali online come Long Play, Politiikasta e ranneliike.net.

Anche giornali nati da poco hanno ricevuto sovvenzionamenti sono Ago (mensile multidisciplinare specializzato in argomenti di tipo filosofico), Beaufort Magazine (dedicato al mare e alla vela), Japan-Pop (rivolto alla cultura pop giapponese). Lastenmaa (dedicato al mondo dell’infanzia), Natura (rivista specializzata in nozioni di biologia e geografia), Noste (analizza le relazioni tra il benessere e le politiche sociali), Perusta (argomenti spirituali), Selvis (musicale, rivolta ai musicisti), Täydellinen ympyrä (arte).

830 200 euro sono stati assegnati a riviste di carta stampata (per sostenere la distribuzione e i costi di stampa), 200 000 euro sono andati a quelle pubblicate on-line (per il loro sviluppo e promozione). Le biblioteche hanno invece ricevuto 93 000 euro per ordinare riviste culturali.

Le sovvenzioni derivano da proventi ricavati dal gioco del lotto.

Contenuti correlati