New York

Tolleranza zero per chi si approfitta dei diritti dei migranti

3 Aprile Apr 2015 1118 03 aprile 2015

Il sindaco De Blasio annuncia una Task Force per contrastare gli avvocati fasulli che approfittano delle nuove leggi immigratorie per frodare gli immigrati

  • ...
Immigration
  • ...

Il sindaco De Blasio annuncia una Task Force per contrastare gli avvocati fasulli che approfittano delle nuove leggi immigratorie per frodare gli immigrati

Notario público è un titolo professionale legato a individui o aziende che si auto rappresentano come consulenti legali qualificati per immigrati alle prese con permessi di soggiorno e pratiche legate alla cittadinanza. La pubblicità dei loro servizi è distinguibile soprattutto all’interno della metropolitana di New York. Ma in tanti casi, questi servizi, non sono legali, e i consulenti non sono neppure qualificati. Sono truffatori che approfittano della buona fede e della non conoscenza dell’inglese e delle leggi di tanti migranti; soprattutto le nuove leggi e regole che riguardano l’entrata in vigore dell’exetuvie order sull'immigrazione del presidente Obama.
Un ordine esecutivo che spiana la strada alla cittadinanza e alla residenza a migliaia di migranti newyorkesi ma apre anche nuove opportunità per questi avvocati fasulli che vedono nelle nuove leggi immigratorie una possibilità per frodare i diretti interessati. Gli immigrati che vivono nello stato di New York sono 4,3 milioni, 22,2% della popolazione.

Per fronteggiare l’avanzata dei falsi Notario público, il sindaco di New York Bill de Blasio e il procuratore generale Eric T. Schneiderman hanno annunciato la nascita di una nuova task congiunta il cui compito è individuare e processare potenziali fraudatori ma anche spronare i truffati a denunciare i colpevoli.

La task force permetterà alle agenzie indipendenti di condividere informazioni e di indagare congiuntamente le persone sospettate di frode. La task force lavorerà direttamente con le organizzazioni delle comunità raccogliendo informazioni sulle imprese che sono potenzialmente fornitrici di servizi fasulli.
«Oggi mandiamo un messaggio di tolleranza zero a chi cerca di depredare gli immigrati e le loro famiglie» ha spiegato Schneiderman in un comunicato stampa. «New York è in prima linea per combattere chi si approfitta delle persone vulnerabili che sono alla ricerca di una vita migliore».

De Blasio auspica che il programma di questa task force diventi un modello per altre città americane.

Contenuti correlati