Schermata 2015 05 07 Alle 16
Expo Milano 2015

L'auditorium di Cascina Triulza dedicato a Pier Mario Vello

7 Maggio Mag 2015 1641 07 maggio 2015
  • ...

Il Padiglione della società civile ricorda così il segretario generale di Fondazione Cariplo, scomparso improvvisamente lo scorso anno. «È stato un uomo-ponte tra quotidianità e ideali. Un manager-poeta che ha unito l’operatività di tutti i giorni ad una grande capacità di visione del futuro», ha sottolineato Guzzetti

Cascina Triulza ricorda Pier Mario Vello, segretario generale di Fondazione Cariplo, scomparso improvvisamente lo scorso anno, a cui è stato intitolato questa mattina l'Auditorium del Padiglione della Società Civile. La cerimonia si è aperta con il saluto di Sergio Silvotti, presidente di Fondazione Triulza che gestisce il Padiglione della Società Civile, della moglie Nadia Vello e di Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo.

In memoria di Pier Mario Vello è stata presentata la targa di intitolazione dell'Auditorium, uno spazio di confronto e dialogo per la Società Civile di tutto il mondo che da oggi poterà il suo nome.

«Quando abbiamo cominciato due anni fa, il Padiglione della Società Civile di Expo Milano 2015 – Cascina Triulza - era una sfida che sembrava inarrivabile», ha spiegato Sergio Silvotti, «Oggi è una sfida che in cui ci stiamo giocando a pieno. Stiamo rilanciando e dando completa attuazione al nostro programma: accreditare le nostre esperienze come proposte per costruire modelli di sviluppo equi e sostenibili, raccogliere relazioni e alleanze con le realtà del mercato e le Istituzioni Pubbliche. Così questo costante impegno nel moltiplicare le energie da mettere al servizio della persona, delle comunità e dell’ambiente dal primo di novembre 2015 in avanti. Questa avventura poteva iniziare solo connettendo entusiasmo, capacità di visione e competenze in grado di mobilitare il grande patrimonio di energie necessarie. Queste caratteristiche le ho incontrate tutte in Pier Mario Vello. La gioiosa passione con cui affrontava il futuro è stato lo scatto che ci ha fatto passare dal provare ad accettare la sfida a viverla e a realizzare quello che a tanti sembrava un sogno. E ora eccoci insieme a ricordarlo».

«A Pier Mario va reso il merito di aver costruito le efficaci relazioni internazionali che hanno portato Fondazione Cariplo e tutti gli enti non profit e le istituzioni collegate ad essa a collaborare per numerosi progetti, in diversi ambiti, al fianco delle organizzazioni filantropiche più importanti, che proprio in questo periodo EXPO vedranno centinaia di delegati in arrivo da tutto il mondo», ha aggiunto Giuseppe Guzzetti, Presidente di Fondazione Cariplo, «Pier Mario Vello è stato un uomo-ponte tra quotidianità e ideali, che ha trasmesso a Fondazione Cariplo, e a tutto il mondo, la sua semplicità insieme a pragmatismo e competenze. Manager e poeta - apparentemente due impegni distanti - ha invece unito l’operatività di tutti i giorni ad una capacità di visione del futuro che vorremmo che cascina Triulza raccogliesse come eredità, diventando un laboratorio di idee».

Contenuti correlati