1405501647
Testimonial

Non profit, tutti pazzi per chef Rubio

11 Maggio Mag 2015 1212 11 maggio 2015
  • ...

Il noto ex rugbista oggi cuoco della tv, nonché sostenitore di Action Aid, è il testimonial di cui più si parla in rete. Dietro di lui il volto ambasciatore di Airc, Francesco Facchinetti, e Samantha Cristoforetti scelta da Unicef. Ecco la classifica di tutti i personaggi che fanno bene alla causa

Sono Chef Rubio (nella foto) e Francesco Facchinetti i testimonial del non profit che vanno per la maggiore sui social. Lo ha decretato la classifica dei testimonial più influenti in rete realizzata da Blogmeter, dedicata, per quanto riguarda il mese di marzo, al settore non profit. In particolare Blogmeter ha analizzato il posizionamento in rete dei 18 principali testimonial utilizzati negli ultimi mesi per attività di questo tipo. Tra questi spicca la figura di Francesco Facchinetti, Dj, cantante e conduttore televisivo, scelto come ambassador da AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Facchinetti risulta la celebrità che, tra i testimonial del settore, fa registrare il più alto livello di engagement e di interazioni sui propri profili social. Alle sue spalle, troviamo un altro personaggio assai conosciuto sui social, l’astronauta Samantha Cristoforetti che promuove Unicef, mentre tra i personaggi del mondo dello sport, leader per capacità di coinvolgimento sui propri profili Facebook e Twitter, risulta l’ex calciatore della Juventus Alessandro Del Piero, anche lui sceso in campo a fianco di AIRC. Questi tre personaggi risultano anche i più discussi in assoluto a partire da Samantha Cristoforetti (226.500 messaggi rilevati a marzo), seguita da Francesco Facchinetti (70.700 messaggi) e Alessandro Del Piero (48.900).

Il sentiment migliore tra i personaggi analizzati da Blogmeter lo ottiene invece Chef Rubio, ex rugbista e cuoco italiano, già testimonial di Action Aid. I commenti che lo riguardano sono infatti assolutamente positivi. Inoltre, visto che a partire da questo mese, la Social Celebrities include l’analisi dei valori che ciascun personaggio veicola, nel caso specifico di Chef Rubio, questi valori sono la credibilità e la serenità. Anche per quanto riguarda l’associazione brand–testimonial, Chef Rubio si conferma protagonista: l’accoppiata brand/testimonial più citata in rete è infatti quella tra Action Aid e il cuoco ex rugbista. Seguono il binomio AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e Antonella Ferrari e poi quello tra la stessa AISM e Gaia Tortora. Infine, al di fuori del settore Non Profit, Miley Cyrus, la pop star americana scelta come testimonial dal brand Golden Lady, si conferma anche a marzo – come già nei primi mesi del 2015 – la celebrità più coinvolgente sui social media, superando Belen Rodriguez e Claudio Marchisio. Tra le celebrità più discusse in rete in Italia, il podio è occupato da Belen (260.300 messaggi), Samantha Cristoforetti (226.500) e Marco Mengoni (139.300).

Contenuti correlati