Migranti
Immigrazione

Tutti i numeri dei migranti

13 Maggio Mag 2015 1902 13 maggio 2015
  • ...

L'Agenda Europea presentata a Bruxelles mercoledì, istituisce delle quote di accoglienza per i Paesi Europei. Ma quali sono esattamente i numeri allo stato attuale? A quante persone è stato concesso di rimanere in Europa nel 2014? Quali sono gli stati che hanno accolto più richiedenti asilo? Una ricerca pubblicata dall’Eurostat mostra i numeri dei migranti arrivati sul continente per chiedere asilo

Sono stati oltre 185 mila i richiedenti asilo accolti in Europa nel 2014, circa il 50% in più rispetto al 2013, secondo i dati raccolti e pubblicati da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea. La popolazione più numerosa tra i richiedenti asilo è quella siriana, con 68.400 persone, circa il 37% del totale delle persone a cui è stata concesso questo stato, seguiti subito dopo dai cittadini eritrei (con 14.585 persone) e afghani (con 14.080 persone). Il numero dei siriani è raddoppiato dal 2013 e quadruplicato dal 2012.

Tra le mete principali per i profughi siriani, la Germania che lo scorso anno ha accolto 25.735 persone provenienti dalla Siria, seguita da Svezia (16.785 cittadini siriani) e Bulgaria (6.410).

In Italia invece le principali nazionalità dei profughi a cui è stato garantito uno status di protezione sono state Pakistan (2.420 persone), Afghanistan (2.400) e Nigeria (2.145).

Circa due terzi degli status sono stati garantiti in appena 4 stati membri: Germania (47.600, l’82% in più rispetto al 2013), la Svezia (33.000 con un aumento del 25% rispetto all’anno precedente), seguiti da Francia (20.600, il 27% in più rispetto al 2013) e Italia (20.600, il 42% in più dal 2013).

Delle 185 mila persone a cui è stato concesso di rimanere in Europa, 104 mila hanno ricevuto lo status di rifugiati (il 56% delle risposte positive), 61mila una protezione sussidiaria (33%) e 20 mila l’autorizzazione a rimanere per ragioni umanitarie. Inoltre glli Stati Membri hanno ricevuto oltre 6.500 rifugiati “ricollocati”, grazie ad un programma nazionale o internazionale su richiesta dell’UNHCR.

Nel 2014 in Europa sono state processare 360mila domande di asilo. Le risposte positive alla prima istanza sono state il 45% e il 18% quelle risultate positive in appello. I Paesi che hanno accolto più domande in prima istanza sono stati Bulgaria (94%), Svezia (77%) e Cipro (76%) e per le richieste accolte in appello, Bulgaria (86%), Italia (84%) e Finlandia (79%).

Foto: GIOVANNI ISOLINO/AFP/Getty Images

Contenuti correlati