Expo1
Sostenibilità

Expo 2015 come nessuno la racconta

17 Giugno Giu 2015 1316 17 giugno 2015
  • ...

Un percorso guidato tra i padiglioni più significativi insieme ai volontari di Banca popolare Etica aiuta a scoprire il vero spirito dell'Esposizione

Il tema di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, energia per la vita” è complesso e mette al centro una questione centrale per il movimento della finanza etica che si interroga su come mettere la finanza al servizio del bene comune, della sostenibilità e dei diritti umani a partire dal diritto al cibo. La questione dell'equo accesso alle risorse per la vita rischia però di non coinvolgere realmente i visitatori della grande kermesse di Milano, che finiscono con il vivere la visita più come una giornata in un grande parco divertimenti a tema che come un luogo di riflessione sulle possibili soluzioni ai grandi squilibri planetari.

Nel Padiglione della società civile “Cascina Triulza”, Banca Etica ha presentato il Manifesto “Terra Viva” che propone un nuovo modello economico capace di garantire il diritto al cibo a tutti nel rispetto dell'ambiente. I soci di Banca Etica - con il contributo di Etica SGR, della Fondazione Culturale, della rivista Valori e di Fondazione Triulza - hanno elaborato un percorso tra padiglioni più significativi di Expo, per capire l'approccio degli Stati, delle imprese e degli organismi sovranazionali, all'agricoltura, alla gestione delle risorse, alla distribuzione della ricchezza, e quale può essere l'impegno di ciascuno di noi per cambiare le cose. È inoltre possibile prenotarsi per una visita accompagnata da un socio volontario, che mette a disposizione il proprio tempo e le proprie competenze, per offrire a piccoli gruppi di persone la possibilità di vedere Expo come nessuno lo racconta.

Per prenotare una visita accompagnata in Expo e/o nel Parco Sud Milano ci si può iscrivere sul sito www.bancaetica.it/dentro-expo