Getty Images Turismo Giovanile
Viaggi

Un protocollo per rilanciare il turismo giovanile

17 Giugno Giu 2015 1546 17 giugno 2015
  • ...

Firmato a Palermo un accordo tra l'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza Vincenzo Spadafora e la presidente dell'Associazione italiana Alberghi per la gioventù

Favorire il turismo e lo scambio culturale giovanile. Sono questi gli obiettivi del protocollo d’intesa firmato dall’ Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, Vincenzo Spadafora, e dal presidente nazionale dell'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù, Anita Baldi. La firma all’Ostello della Gioventù “Baia del corallo” a Palermo. « Nessuno deve sottovalutare l'importanza del Protocollo che stiamo firmando qui oggi», ha detto Spadafora al momento della firma. «E sono felice che siamo proprio qui a Palermo, una città che sta facendo una serie di cose importanti per i più giovani, come la nomina del nostro garante regionale».

Il Garante Spadafora ha sottolineato che quella di oggi «è solo la prima di una serie di altre azioni comuni che sia noi, come Autorità di garanzia, che l'Aig sosterremo a favore degli adolescenti, ai quali vogliamo dare un segnale importante. Soprattutto oggi - che i dati Istat ci dicono che i giovani non possono investire in attività parascolastiche -, gli ostelli offrono la possibilità di fare diverse iniziative a costi contenuti. Certo, non possiamo essere noi a risolvere i problemi economici delle famiglie e dei ragazzi, ormai oggi si eredita anche la povertà, ed è per questo che è importante che si intervenga a livello nazionale. Noi, da domani, racconteremo attraverso i nostri canali e i social network cosa rappresenti il protocollo siglato oggi e lo faremo anche grazie a un video autoprodotto, di supporto all'iniziativa, realizzato per noi da un cantante affermato, seppur giovane, che ha un grandissimo seguito».

La firma del protocollo tra Vincenzo Spadafora e Anita Baldi

La firma del protocollo mira a dare ai giovani l'opportunità di tornare a viaggiare e in questo senso è fondamentale l'impegno dell'Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù: «Siamo emozionati, per noi è un momento importantissimo con questa firma si vede il vero volto degli ostelli della gioventù», dichiara Anita Baldi, presidente dell'Aig. Per Giuseppe Failla, commissario straordinario Aig per la Sicilia e la Lombardia, la firma «è un'occasione importante per Aig Sicilia. Gli ostelli della gioventù rappresentano un luogo privilegiato per le nuove generazioni che viaggiano, un'opportunità di incontro, come dire: un viaggio nel viaggio. Per noi, soprattutto, sostenere gli ostelli significa sostenere le esigenze di chi nella crisi non potrebbe viaggiare».

Per monitorare e verificare periodicamente lo stato di attuazione degli obiettivi e promuovere la cooperazione tra i soggetti coinvolti, favorendo lo scambio delle pratiche migliori, delle analisi e dei risultati raggiunti sarà istituito un Tavolo Permanente.

Foto in apertura CHARLY TRIBALLEAU/AFP/GettyImages

Contenuti correlati