Sara Doris Con I Vincitori
Premiazioni

"NutriAmo il futuro": ai vincitori 250mila euro

23 Giugno Giu 2015 1738 23 giugno 2015
  • ...

Seconda edizione del bando di Fondazione Mediolanum onlus. Premiati tre distinti progetti dedicati alla nutrizione dell'infanzia in condizione di disagio. L'assegnazione attraverso il voto online

Sono stati assegnati oggi, martedì 23 giugno, i premi alle onlus vincitrici della seconda edizione di “NutriAmo il futuro” il bando di Fondazione Mediolanum onlus che quest’anno ha premiato le non profit che hanno proposto progetti dedicati all’alimentazione, al nutrimento e al sostentamento dei bambini (fino ai 18 anni di età) in condizioni di disagio e delle loro famiglie (o delle comunità) presenti sul territorio nazionale o in altri contesti internazionali in difficoltà.
A proclamare i tre progetti vincitori la presidente della Fondazione Sara Doris (nella foto in apertura con i rappresentanti delle onlus vincitrici). Quelli che si sono aggiudicati il maggior numero di click online.

Nell’ordine al primo posto, con 2556 voti, il progetto “Braccialetti verdi in Eritrea” che si è aggiudicato 150mila euro. A proporlo tre associazioni che si sono messe insieme solo per partecipare al bando Mission bambini, Gruppo Aleimar Onlus e Gruppo Missioni Africa Onlus. Secondo classificato il progetto “Rainbow – Lotta alla malnutrizione infantile” dell'Associazione Papa Giovanni XXIII che ha ottenuto 70mila euro con 2.162 voti. Al terzo posto il Ciai - Centro italiano aiuti all’infanzia che per il progetto “La salute vien mangiando” si è aggiudicata 30mila euro grazie a 1.055 voti online.

Sono stati 30 i progetti che si sono registrati al bando, 10 i finalisti che sono stati votati online per un totale di circa 8000 voti validi da parte di altrettanti utenti registrati. La partecipazione all’iniziativa da parte delle organizzazioni non profit è stata totalmente gratuita. Tutti i progetti sono stati votati online, estendendo così il processo decisionale di assegnazione del contributo, attraverso la registrazione al sito online.

“NutriAmo il futuro”, nato nel 2014 per anticipare il grande tema di Expo 2015, è il bando di erogazione di Fondazione Mediolanum Onlus dedicato al tema della nutrizione con un’attenzione particolare rivolta ai più piccoli.

Questi gli obiettivi dei progetti:

Progetto "Braccialetti verdi in Eritrea” ha l’obiettivo di salvare dalla malnutrizione 428 bambini in Eritrea, tramite la distribuzione di integratori alimentari ai bambini e la consegna di capre e forni ecologici alle loro madri. In questo modo i braccialetti rossi (indicatori di malnutrizione acuta grave) di questi bambini potranno diventare verdi, cioè fuori pericolo.


Progetto "Rainbow – Lotta alla malnutrizione infantile" punta a ridurre la mortalità e migliorare le prospettive di vita di 1.000 bambini malnutriti di Ndola e zone limitrofe in Zambia. Grazie alla rete costituita da 12 centri nutrizionali, in collaborazione con le autorità sanitarie locali, si garantiranno sostegno alimentare e sanitario per il tempestivo recupero dello stato nutrizionale dei bambini e attività formative e di capacity building, per rimuovere le cause che rendono la malnutrizione ancora così diffusa.


Infine, il progetto "La salute vien mangiando” agirà a beneficio di 1500 bambini e ragazzi che vivono in due villaggi sull’altipiano del Gamo Gofa e nelle strade della città di Arba Minch. Questi ultimi sono lontani dalle proprie famiglie perché migrati in cerca di migliori prospettive di vita o perché vittime dei trafficanti. Nello specifico l’intervento punterà al legame tra nutrizione e scuola, nel tentativo di creare un circolo virtuoso che coinvolga le famiglie e la comunità nella lotta alla malnutrizione.


Contenuti correlati